Il DVD de L'infernale Quinlan

Universal propone il film nel montaggio originale voluto da Orson Welles. Peccato per lo scadente ridoppiaggio.

Come viene subito annunciato nell'introduzione, L'infernale Quinlan viene presentato nella versione voluta da Orson Welles e quindi con il montaggio originale, e non in quella robustamente "ritoccata" dalla produzione all'epoca dell'uscita del film. Un fatto positivo dunque, a cui fa da contraltare però per noi italiani il pessimo ridoppiaggio che ci viene proposto.

La parte migliore dell'edizione Universal è comunque il video, presentato nell'originale 1.85:1 in anamorfico, e davvero notevole per una pellicola del 1958. Il torbido bianco e nero del film viene rispecchiato infatti in modo abbastanza fedele. Va apprezzato soprattutto il fatto che non compare il minimo accenno di rumore video e la compressione è pressochè invisibile. Discreta la scala di grigia, e forse la luminosità sembra talvolta un po' bassa con i neri che sembrano inglobare i particolari circostanti, ma in questo aspetto va valutata anche la fotografia del film.

Meno convincente l'audio, presentato in Dolby digital 2.0 in ben cinque versioni: inglese, italiana, tedesco, spagnolo e francese. A parte qualche timida apertura anteriore, la scena resta però tutta concentrata sul centrale, anche nella versione originale, che presenta dialoghi un po' chiusi. Anche la versione italiana, pur registrata a un livello più alto, non si eleva dalla sufficienza, e soffre come detto di un ridoppiaggio piuttosto scadente.

Totalmente negativa invece la parte extra, che praticamente non c'è. La soluzione di inserire nell'edizione solamente un trailer appare infatti insufficiente e inadeguata per un film del genere.

totale 6
video 8
audio 6
extra 3

Il DVD de L'infernale Quinlan
Privacy Policy