Il DVD de L'arco

Edizione Dolmen più che buona per l'ultima opera di Kim Ki-Duk. Audio e video ottimali, prezzo contenuto e anche un lungo making of sull'emblematico regista coreano.

Edizione più che buona quella che la Dolmen ha dedicato all'ultima opera di Kim Ki-Duk. Audio e video ottimali, prezzi al solito contenuto ed anche un lungo making of sull'emblematico regista coreano.

Ultimo film di un autore ormai più che affermato dalle nostre parti (tanto da avere un pubblico di fedelissimi) come Kim KI-Duk, L'arco è un film che in futuro segnerà uno snodo fondamentale per il regista del pluricelebrato Ferro 3 - La casa vuota. In bilico tra vecchie tentazioni ed una riconoscibilità autoriale chiarissima quanto consapevole, il film - presentato all'ultimo festival di Cannes nella sezione Un certain Regard- si fregia dell'edizione DVD di tutto rispetto della Dolmen che a tutt'oggi ha presentato tutti e quattro gli ultimi film del regista coreano.

Ottimo il lavoro fatto sul video: un anamorfico 1.85:1. La pulizia del quadro è totale, anche nei momenti più ostici rappresentati dagli inserti notturni e da alcune condizioni di ripresa alquanto difficili sotto il profilo dell'illuminazione. I colori mantengono quella temperatura calda e suadente che è una delle prerogative del film. Niente da dire neppure sotto il profilo audio dove parlato, musica e rumori in presa diretta si integrano perfettamente grazie ai Dolby Digital 5.1 presente in italiano e coreano. Il lavoro dei diffusori posteriori e del subwoofer è ridotto al minimo, visto il tipo di pellicola. Sotto il profilo degli extra, al solito trailer (per una volta bellissimo ed in grado di catturare lo spirito di un autore e di un film) si affianca un lunghissimo making of di ben quaranta minuti che permette al comparto di raggiungere un'abbondante sufficienza.

totale 8
video 9
audio 8
extra 6

Il DVD de L'arco
Privacy Policy