Il Blu-ray di Zambezia

L'animazione targata Sudafrica arriva in alta definizione con un'edizione ottima sul lato audio-video, discreti i contenuti speciali.

L'animazione arriva anche dal Sudafrica, che con Zambezia diretto da Wayne Thornley fa anche una sorta di spot per il paese, considerando che gli scenari mozzafiato del film e della località di Zambezia sono ambientati proprio in Africa. Protagonisti assoluti gli uccelli variopinti, che vivono d'amore e d'accordo in una località incantevole all'interno di un tronco di un enorme Baobab, nei pressi di una cascata. Ma tutta questa armonia viene messa in pericolo da un lucertolone gigante. Nel contempo un giovane Falcon che è il protagonista del film si unisce contro la volontà del padre agli uccelli che pattugliano i cieli di Zambezia, e si metterà in grave pericolo. La tecnica non è certo al livello di quelle Pixar, ma il prodotto sudafricano è comunque godibile e vivace, grazie anche anche dei paesaggi che puntano tutto su colori lussureggianti.

tecnico 8
artistico 7
extra 7
Zambezia arriva in alta definizione con un blu-ray Universal che al suo interno contiene le opzioni 3D e 2D. Il 3D presenta qualche buon effetto grazie ai magnifici scenari e ai voli degli uccelli, anche se non si toccano livelli di eccezionalità. Non ci sono difetti particolari da segnalare e l'aspetto tridimensionale talvolta è efficace, anche se non esplode come in altri prodotti di animazione più curati che possono vantare possibilità tecniche ed economiche più considerevoli.
Anche il 2D è un buon video. I paesaggi e i pennuti sono riprodotti ottimamente, con gran dovizia di particolari, anche se non si arriva a quella perfezione e a quel microdettaglio dei prodotti delle major americane, ma questo come detto dipende anche dal prodotto all'origine e non certo dal riversamento. Molte superfici infatti non sono proprio dettagliate, qualche contorno non è perfetto e talvolta il quadro è un po' piatto. Ciò nonostante il video è uno spettacolo, e il pezzo forte è soprattutto un croma lussureggiante e vivacissimo, capace di catturare con grande brio tutti i mille colori dei paesaggi del film e dei volatili. Va registrato comunque qualche leggero fenomeno di aliasing.

Buono l'audio, con una traccia italiana in DTS HD che non sfigura con quella inglese e propone una scena sonora ampia, utilizzando i voli degli uccelli, le avventure spericolate dei protagonisti ma anche i rumori del paesaggio (ad esempio la cascata) per creare un coinvolgimento soddisfacente. Tutte queste scene più movimentate mettono anche in moto l'asse posteriore con interventi puntuali, mentre il sub fa la sua discreta presenza quando necessario. A dire il vero, anche sotto l'aspetto audio non c'è quella potenza e quella precisione chirurgica di altri eccelsi prodotti di animazione, ma in ogni caso l'ascolto è più che piacevole.

Più che sufficiente il reparto extra, che presenta una serie di brevi featurette. Troviamo un contributo sulla realizzazione dei pennuti con il lavoro degli animatori e dei doppiatori (5 minuti), una sorta di making of con il lavoro sullo script e sullo sviluppo della storia e dei personaggi (6'), un'analisi sulla creazione dell'albero di Zambezia (4'), il racconto delle difficoltà incontrate nell'animazione digitale dei pennuti (4'), una featurette promozionale (5') e una breve intervista al regista (5')

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Il Blu-ray di Zambezia
Privacy Policy