Il Blu-ray di Willow

Favolosa resa in alta definizione per il 25° anniversario dello spettacolare film di Ron Howard. Ottimo anche l'audio e interessanti gli extra.

Non c'è miglior modo per festeggiare il 25° anniversario di Willow, che vedere finalmente in alta definizione il film diretto da Ron Howard, scritto e prodotto da George Lucas. Una storia fantasy spettacolare e commovente, un vero viaggio nell'immaginazione in mezzo a creature di forme e dimensioni sorprendenti, esseri giganti oppure microscopici. Del resto è il primo film nel quale sono stati applicati effetti di morphing digitale.

Il protagonista è Willow (interpretato da Warwick Davis), contadino di un villaggio della specie nelwin, che un giorno trova per caso una bambina abbandonata della specie daikin. Quella bimba è una principessa predestinata a sconfiggere la malvagia strega regina Bavmorda: ma spetterà proprio a Willow portare in salvo la bimba dal suo popolo, ma per farlo dovrà affrontare con grande coraggio mille trabocchetti e incredibili avventure. Sulla sua strada troverà anche il fondamentale aiuto del guerriero Madmartigan (interpretato da Van Kilmer). Nel cast anche Joanne Whalley, Jean Marsh, Patricia Hayes, Billy Barty e Pat Roach.

totale 8
video 9
audio 8
extra 8
Il blu-ray di Willow è proposto in versione completamente restaurata da Lucasfilm Ltd e Twentieth Century Fox Home Entertainment, con un'edizione di grande qualità. Il video è stato restaurato in modo perfetto e sembra non risentire del tempo passato, con un quadro visivamente splendido e dalla pulizia immacolata: in pratica un gigantesco balzo di qualità rispetto al DVD grazie anche a un ottimo master. A parte qualche lieve e fisiologico calo in alcune scene, il dettaglio è sempre molto elevato e incisivo, con una grana tutta naturale e piacevole, per nulla alterata da spiacevoli filtri. Proprio la bontà del video rende altresì impietosamente evidenti certi effetti speciali un po' d'epoca, e proprio in queste occasioni il quadro ha dei comprensibili cali e assume una patina di morbidezza. Ma la visione resta sempre di alto livello, anche grazie alla perfetta gestione della compressione.

Ottime notizie anche per quanto riguarda l'audio. Il DTS della traccia italiana, pur inferiore al DTS HD inglese, è decisamente coinvolgente e rende merito a un film molto esuberante dal punto di vista sonoro. A parte qualche leggera asprezza sui dialoghi, peraltro sempre pulitissimi, la traccia si rivela frizzante e dotata di notevole spazialità, con un asse posteriore molto attivo nel sottolineare tutti gli effetti delle avventure di Willow. Ma a colpire sono soprattutto la dinamica e gli interventi del sub, puntuali, decisi ma allo stesso tempo mai invasivi, che si fanno sentire soprattutto durante la comparsa delle creature mostruose nella battaglia finale al castello. Un upmix 5.1 che insomma funziona e convince.

Molto interessante anche il reparto dei contenuti speciali, della durata complessiva di oltre un'ora. Troviamo innanzitutto una dozzina di scene eliminate illustrate da Ron Howard, a seguire un bel making of di 24 minuti con lo stesso regista a introdurre il contributo, ricco anche di interviste, di riprese dietro le quinte e di spiegazione degli effetti speciali. In un'altra featurette il supervisore degli effetti visivi Dennis Muren punta l'attenzione sul morphing e sugli effetti digitali presenti (17'). A chiudere l'interessante video diario di Warwick Davis (11') e un breve montaggio di pitture digitali.

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Il Blu-ray di Willow
Privacy Policy