Il Blu-Ray di The Event

Buona edizione ad alta definizione per la serie NBC creata da Nick Wauters, che si avvale di un robusto comparto extra per accompagnare e completare la visione della serie.

E' arrivato anche nei nostri negozi il cofanetto di cinque blu-ray che comprende tutti i 22 episodi della serie scritta per la NBC da Nick Wauters, The Event, uno show carico di tensione, misteri e cospirazioni che sembrava indicato per conquista la prima stagione televisiva USA post-Lost. Non è stato così, forse proprio perchè la vicinanza con la serie ABC co-creata da J.J. Abrams si è rivelata in fin dei conti controproducente, forse per una frammentarietà iniziale che non ha aiutato gli spettatori ad entrare nella complessa mitologia alle spalle della storia che veniva raccontata.
Ma gli autori di The Event hanno avuto il merito di capire e cambiare, ritoccare storie e soprattutto stile narrativo per venire incontro allo spettatore e portare a termine una stagione di senso compiuto che nella visione in homevideo, che può essere gustata tutta d'un fiato senza la cadenza settimanale televisiva, risulta finanche più chiara e coinvolgente.

Cinque blu-ray per raccogliere tutti gli episodi della stagione unica di The Event, accompagnati da un menù pulito e di facile utilizzo (disponibile in tre lingue, tra cui oviamente l'italiano), e dalla resa visiva più che soddisfacente: il video è infatti un 1080p di buona qualità, che mantiene nitidezza e profondità per tutta la visione, risultando coinvolgente e d'impatto.
Un voto in meno lo merita il comparto audio, soprattutto per la nota dolente di avere la traccia audio soltanto in Dolby Digital 2.0. E' un difetto indubbiamente da segnalare, ma bilanciato dalla indubbia qualità delle altre due tracce in DTS master audio, tra cui l'originale inglese in cui consigliamo sempre la visione, per godere della recitazione dell'interessante cast della serie, che comprende interpreti noti al pubblico televisivo come Blair Underwood, Laura Innes, Zeljko Ivanek e Scott Patterson.
I sottotitoli sono disponibili in italiano, inglese e francese.

totale 8
video 8
audio 7
extra 9
Il vero di punto di forza sono però i contenuti speciali, disseminati su tutti i dischi dell'edizione. Ogni disco ha il suo Riepilogo episodi, basati sui previously di ogni puntata, e le sue Scene eliminate, che in totale raggiungono quasi un'ora di clip. Come sempre in questi casi, si capisce in gran parte perchè siano state eliminate, ma alcuni estratti aggiungono qualcosa ai personaggi della serie ed al loro background. In alcuni casi le scene sono introdotte da un testo esplicativo che illustra perchè siano state scritte e girate in origine e spiegano così anche alcuni retroscena della fase creativa.
Altro contenuto diffuso su tutti i dischi è il classico Commento audio, presente per il pilot e per gli episodi 6, 11, 12, 18 e 22. Per i primi due ci accompagnano, tra gli altri, il creatore Nick Wauters, il regista Jeffrey Reiner, Ian Anthony Dale e Blair Underwood, i successivi sono raccontati da Gary D'Amico, Victor Scalise e Stuart Blatt, mentre gli ultimi due sono illustrati da altri attori del cast, tra i quali Laura Innes, Jason Ritter e Lisa Vidal.

E ancora non basta. Per una serie come The Event entrano in gioco gli specialisti degli effetti speciali e quindi tutti i primi dischi contentono delle featurette in cui il supervisore Victor Scalise spiega il lavoro fatto per la realizzazione di alcune sequenze. Nel primo disco ci si concentra in otto minuti su alcuni momenti del pilot (la sequenza in cui l'auto insegue l'aereo e quella della sparizione, e successiva riapparizione, del velivolo); sul secondo Crollo di un edificio esamina in cinque minuti la scena relativa del sesto episodio; sul terzo il focus è sul lavoro fatto per Inostranka, mentre nel quarto sul satellite artificiale.
Particolarmente interessante Dempsey inedito / La storia di Thomas: speciale di undici minuti che spiega i retroscena produttivi della serie, di come è cambiata l'impostazione dei flashback fino alla loro eliminazione per semplificare la fruizione, e come il personaggio di Dempsey fosse stato inizialmente impostato per inserirsi nella mitologia dello show e completarla.
L'ultimo disco contiene invece alcuni contenuti più generici, meno rivolti ai singoli episodi: Creare un evento è infatti uno speciale di oltre undici minuti che possiamo ricondurre ad un classico making of; Un giorno nella vita di Jason Ritter è invece simpatico speciale, anch'esso di undici minuti, in cui l'attore illustra il lavoro sul set della serie ed un po' di curiosità del dietro le quinte di uno show di questa portata. Completa il tutto una corposa galleria fotografica.

Il Blu-Ray di The Event
Privacy Policy