Il Blu-ray di Pirati dei Caraibi: Oltre i confini del mare

Eccezionale resa tecnica per il blu-ray in 2D del quarto capitolo della saga di Jack Sparrow: video e audio sono ai massimi livelli. Peccato per una sezione extra stranamente molto scarna.

Jack Sparrow torna in azione e fa ancora centro nel quarto capitolo della saga dei pirati. Il personaggio interpretato da Johnny Depp ha fatto registrare ancora grandi incassi e anche Pirati dei Caraibi: Oltre i confini del mare, diretto da Rob Marshall, ha fatto il pieno nelle sale. Tra le novità del cast, l'entrata in scena di Penelope Cruz, anche se il mattatore assoluto e il motore della saga resta ovviamente Johnny Depp.

Attesissima pertanto l'uscita in alta definizione. Il film è stato presentato nelle sale anche in 3D, comunque in questa recensione andiamo ad analizzare il blu-ray in 2D, che si rivela eccezionale sul piano della resa tecnica, anche se deludente sotto l'aspetto dei contenuti speciali.

totale 8
video 9
audio 9
extra 5
Per quanto riguarda il video, il quadro è praticamente privo di grana, un aspetto dovuto all'utilizzo della camera Red Epic. Ma il bello è che per il resto è assolutamente conservato l'aspetto filmico della visione, con una definizione incredibile, un croma fantastico per precisione e varietà e una bella naturalezza degli incarnati, che assumono quella regolare porosità tipica delle migliori trasposizioni da film in pellicola. Nessun senso di artificiosità digitale, dunque, mentre l'aspetto che meraviglia maggiormente è l'impressionante quantità di dettagli, soprattutto nelle scene luminose, che rendono il video molto tagliente. Ma anche nelle scene più scure, e ce ne sono considerata l'atmosfera piuttosto dark, il dettaglio resta sempre molto elevato e il nero profondo non affoga i particolari. Se ci aggiungiamo un contrasto ben calibrato e un senso di profondità davvero notevole, è presto spiegato perché la visione in 2D risulta comunque molto appagante.

Ottime notizie anche dall'audio, codificato addirittura in un DTS-HD Master Audio 7.1 in originale e in DTS-HD High resolution 7.1 per l'italiano. Oltre ai dialoghi sempre perfetti e cristallini, si può apprezzare una grande pulizia del suono, con un uso costante di tutti i diffusori nelle scene più movimentare, ma con notevole apporto anche nella creazione dell'ambienza. Ne risulta una scena sonora dalla grande spazialità, con una dinamica notevole e un sub che entra con incisività e potenza, ma senza andare oltre le righe. Insomma un mix grintoso e preciso, che inserisce davvero lo spettatore al centro della scena.

Peccato per una sezione extra davvero molto scarna per un blockbuster di questo tipo. Oltre al commento audio del regista Rob Marshall e del produttore esecutivo John DeLuca, troviamo solamente 3 minuti e mezzo di papere sul set, un paio di minuti sulle versioni di Lego dei pirati dei Caraibi, uno spot al blu-ray 3D con Timon & Pumbaa e basta. Davvero molto poco.

Il Blu-ray di Pirati dei Caraibi: Oltre i confini...
Privacy Policy