Il Blu-ray di Non lasciarmi

Un video di altissima qualità caratterizza l'edizione in alta definizione del film di Romanek tratto dal romanzo di Kazuo Ishiguro. Ottimo anche l'audio, sufficiente la sezione dedicata agli extra.

Forse non riuscirà a replicare in maniera completa le atmosfere e la portata emotiva dello struggente romanzo omonimo di Kazuo Ishiguro da cui è tratto, ma Non lasciarmi resta comunque un film affascinante e al regista Mark Romanek bisogna riconoscere il merito di aver cercato di ripercorrere in maniera ossequiosa il percorso dei tre protagonisti alla scoperta del loro vero destino, ovvero quello di essere stati creati solamente per fungere da donatori di organi.

Si comincia con tre bambini che trascorrono la loro infanzia in un collegio inglese apparentemente idilliaco, che ben presto però si rivelerà un luogo misterioso e opprimente. I tre protagonisti (interpretati da adulti da un'incantevole Carey Mulligan, Andrew Garfield e Keira Knightley) se ne accorgeranno crescendo, ma con l'amore che provano fra loro cercheranno di sfuggire a un destino già segnato.

totale 8
video 9
audio 8
extra 6
Non lasciarmi adesso esce in homevideo, e il prodotto blu-ray in alta definizione si rivela eccezionale dal punto di vista visivo. Le immagini infatti sono davvero stupende e colpiscono per incisività e ricchezza di dettagli: non solo i volti dei protagonisti, ma anche gli abiti, i paesaggi, le costruzioni risultano sempre nitidi e curati nei particolari, con una leggerissima grana cinematografica mai alterata da spiacevoli filtri. Il quadro rivela inoltre un senso di profondità sempre molto elevato, mentre il croma dai colori tenui e mai vistosi rispecchia fedelmente la fotografia di Adam Kimmel. Il livello del nero profondo e un contrasto ben calibrato completano un video di altissima qualità.

L'audio DTS italiano non ha nulla da invidiare al DTS-HD originale, anche perché il film non è certo di quelli che mette alla frusta il reparto. Il quadro sonoro è sempre molto tranquillo, c'è comunque una corretta e avvolgente riproduzione della colonna sonora, peraltro molto soft, ma soprattutto va registrato il timbro pulito e deciso dei dialoghi (soprattutto la voce narrante è calda e incisiva), che risultano sempre cristallini e ben bilanciati. Nelle poche scene in cui possono farlo (il temporale, la pioggia, le onde), entrano in scena con buona puntualità il sub e i diffusori posteriori, a dimostrazione che nonostante la pacatezza del film il reparto fa in pieno il suo dovere.

Appena sufficiente invece il reparto extra, grazie soprattutto alla featurette di mezz'ora dal titolo "I segreti di Non lasciarmi": attraverso le interviste al regista Mark Romanek, al cast e allo scrittore Kazuo Ishiguro, si sviscera in maniera abbastanza profonda l'argomento del film e la trasposizione dal romanzo al grande schermo. Per il resto ci sono solo le fotografie sul set dello stesso Romanek, i disegni di Tommy che appaiono nel film, una galleria di manifesti del programma donatori di Hailsham e il trailer.

Il Blu-ray di Non lasciarmi
Privacy Policy