Il Blu-ray di Driven

L'adrenalinico film con Sylvester Stallone nei panni di un pilota automobilistico arriva in alta definizione con un ottimo reparto video. Buoni audio ed extra.

Sarà certamente esagerato, zeppo di effetti speciali e poco rappresentativo del mondo delle corse automobilistiche reale, ma va riconosciuto che Driven, film del 2001 firmato da Renny Harlin, è una pellicola decisamente spettacolare, ricca com è di incidenti e carambole pazzesche e impossibili. Il protagonista è Sylvester Stallone, nei panni di un ex campione ormai sul viale da tramonto che viene richiamato in pista per crescere e aiutare un giovane campioncino in erba nella sua lotta contro un pilota affermato. Il giovane è debole di carattere e insofferente alle tante pressioni, per cui l'apporto del collega più esperto sarà prezioso. In mezzo, un'immancabile bella ragazza contesa dai due piloti che si giocano il titolo. Nel cast anche Burt Reynolds, Kip Pardue, Stacy Edwards, Til Schweiger e Gina Gershon.

totale 7
video 8
audio 7
extra 7
Adesso Driven è approdato in alta definizione con un blu-ray Warner pienamente riuscito sul lato tecnico, grazie anche alla decisione di utilizzare un BD-50 con un alto bitrate medio. Il quadro offre grande nitidezza e pulizia, con una leggera grana naturale e una resa efficace di tutti i numerosi effetti digitali, che proprio per la bontà del riversamento finiscono per rivelare di essere un po' datati. Il dettaglio è ottimo, sia sugli incarnati che sui particolari di vetture, box e piste, con qualche leggera sbavatura solo su qualche elemento in secondo piano. Se c'è qualche flessione, è solo imputabile al girato e ai particolari effetti utilizzati. Davvero scoppiettante il croma, che presenta colori vivissimi (rosso e blu su tutti) e grande compattezza nel riprodurre il colorato e sfarzoso mondo delle corse americane, rispecchiando in pieno la fotografia di Mauro Fiore.

Dal punto di vista audio, il dolby digital 5.1 della traccia italiana non ha lo stesso mordente del DTS-HD inglese, peccando soprattutto di energia nei bassi e di incisività sull'asse posteriore. Ciò non toglie che anche in italiano il film è decisamente coinvolgente dal punto di vista sonoro, e i duelli in pista e i tanti incidenti sono riprodotti con buona dovizia di particolari e soddisfacente spazialità. Rombo dei motori, crash e martellante colonna sonora hanno un buon brio e tutti i diffusori partecipano alla scena, ma manca quella corposità di insieme e il ruggito della traccia originale.

Soddisfacente anche il reparto dedicato ai contenuti speciali. Solo il commento audio del regista Renny Harlin non è sottotitolato, per il resto i sottotitoli italiani sono puntuali. Troviamo un making of di 15 minuti piuttosto frizzante (peccato che sia in formato 1.33:1), ricco di interviste ma soprattutto di riprese sul set, in questo caso molto interessanti. A seguire una featurette sugli effetti visivi e i ritocchi digitali utilizzati nel film (10') e per chiudere il trailer e ben 52 minuti di scene eliminate con il commento opzionale di Sylvester Stallone.

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Il Blu-ray di Driven
Privacy Policy