Il Blu-ray di Chinatown

Il capolavoro di Polanski con un grande Jack Nicholson approda in alta definizione con un buon video. Peccato per la totale assenza di extra.

Un Oscar (per la sceneggiatura originale) e 11 nomination nel 1975 per Chinatown, il torbido noir diretto da Roman Polanski e interpretato da un grande Jack Nicholson, che riveste i panni di un investigatore privato nella Los Angeles del 1937: viene ingaggiato per scoprire le prove di un adulterio, ma si troverà ben presto immischiato in un vortice di affari loschi che coinvolgono alcune personalità della città, tra omidici, corruzioni e incesti.
Nel cast, oltre a Jack Nicholson, anche Faye Dunaway, John Huston, Perry Lopez, John Hillerman, Darrell Zwerling e lo stesso Roman Polanski.

totale 6
video 7
audio 6
extra 3
Anche per Chinatown non poteva non arrivare l'ora dell'uscita in alta definizione, con un'edizione Universal che rivela un buon trattamento video, per una visione che soddisfa le attese nonostante alcuni piccole incertezze. L'alta definizione è percepibile in parecchi momenti, soprattutto su tessuti e incarnati, con una buona percezione dei dettagli, ma in generale il quadro è piuttosto morbido nei contorni mentre la grana è leggera e appare tutta naturale. Anche il croma è discreto e stabile, ma presenta qualche lieve flessione nelle scene più scure, proprio quelle nelle quali il nero tende a schiacciare un po' troppo il resto del quadro togliendo smalto e nitidezza all'immagine. In sostanza, pur con i citati limiti, si può dire che è stato fatto sicuramente un buon lavoro per un film che ha comunque quasi 40 anni sulle spalle.

Per quanto riguarda l'audio, il dolby digital 2.0 italiano stavolta è ben lontano dall'originale, proposto in un Dolby True HD sorprendentemente vivace e dettagliato, oltre che dotato di notevole profondità. Per la traccia italiana bisogna invece accontentarsi di dialoghi certamente puliti e chiari, senza fruscii di sorta, con una discreta resa generale dell'ambienza anche se ovviamente piuttosto chiusa e dotata di poca spazialità nella colonna sonora e negli spari, oltre che di scarsa dinamica.
Nota dolente gli extra. Come capitato in altre recenti edizioni, non c'è la minima traccia di contenuti speciali, mentre l'edizione DVD ne era ricca.

Il Blu-ray di Chinatown
Privacy Policy