Il Blu-ray di Candidato a sorpresa

Un video di altissimo livello caratterizza l'edizione in alta definizione del film con Will Ferrell e Zach Galifianakis. Sodidsfacente l'audio, appena sufficienti i contenuti speciali.

Una campagna elettorale a suon di risate di grana grossa, con battute volgari e pesanti, ma anche una graffiante ironia (a dire il vero leggera, non si può certo parlare di satira dissacrante) sulla politica, il voto e i meccanismi di consenso, americani e non. C'è un po' tutto questo in Candidato a sorpresa, commedia firmata da Jay Roach che punta sulla comicità dei due protagonisti Will Ferrell e Zach Galifianakis, nei panni di due candidati che si stanno giocando la maggioranza nel North Carolina.
In verità, Cam Brady è in carica da anni senza avversari, ma una clamorosa telefonata bollente che diventa pubblica lo mette nei guai: allora una coppia di ricchi con interessi ben precisi nel territorio cerca di spalleggiare un rivale, scegliendo però un candidato imbranato e improbabile. Nel cast, oltre ai citati Will Ferrell e Zach Galifianakis, anche Jason Sudeikis, Dylan McDermott, Katherine LaNasa, Sarah Baker, John Lithgow, Dan Aykroyd e Brian Cox.

totale 7
video 9
audio 7
extra 6
Candidato a sorpresa arriva in alta definizione con un blu-ray della Warner (è presente anche un'extended cut con 11 minuti in più, ma solo in inglese e tedesco) dall'ottima resa tecnica, anche se un po' scarno riguardo agli extra. Il video è la parte migliore dell'edizione e risulta davvero formidabile per ricchezza e incisività del dettaglio, sia per quanto riguarda gli ambienti, sia per gli abiti e i primi piani dei protagonisti, chiarissimi fin nel minimo particolare. Il quadro ha una nitidezza quasi esemplare con contorni sempre netti e un buon senso di profondità. La grana è praticamente inesistente visto che il film è stato girato con l'Arri Alexa, anche nelle scene appena più scure la tenuta del quadro è eccezionale, con solo un minimo accenno di rumorosità.
Il croma è davvero vibrante per un film molto vivace e volutamente sopra le righe sotto questo aspetto, caratterizzato com'è dalle forti tinte dei rispettivi schieramenti politici che il blu-ray riproduce perfettamente con colori saturi e neri profondi e compatti, lasciando perfettamente naturali però gli incarnati.

Per quanto riguarda l'audio, il dolby digital italiano fa la sua figura, pur non incantando. In una commedia basata in gran parte sulle battute, notevole importanza rivestono i dialoghi, sempre chiari e puliti, ma in occasione dei comizi o di alcune scene più movimentate si può godere anche di una certa spazialità tra vociare della folla e scatti di macchine fotografiche, anche se l'impatto dei rear e dello stesso sub, pur soddisfacente, è certamente più incisivo nella traccia DTS-HD inglese.

Sottotono il reparto dei contenuti speciali, che guadagna comunque una risicata sufficienza. Oltre alla citata extended cut, ci sono nove scene eliminate fra cui un finale alternativo per un totale di 16 minuti, quindi 4 minuti di papere sul set e altri 4 di scenette divertenti con i due protagonisti.

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Il Blu-ray di Candidato a sorpresa
Privacy Policy