Il Blu-ray de La peggior settimana della mia vita

La divertente commedia con Fabio De Luigi approda in homevideo con una buona edizione in alta definizione. Buono il video, ottimo l'audio e discreto il reparto dedicato agli extra.

Per una volta la commedia italiana mette da parte volgarità e battute grevi, per affidarsi a un umorismo più sottile e contenuto, ma non per questo meno spassoso. È soprattutto questo il merito di La peggior settimana della mia vita, film di Alessandro Genovesi che ha ottenuto un buon successo al botteghino e si basa soprattutto sulle capacità interpretative di Fabio De Luigi, misurato ed equilibrato, e sorretto da un contorno di validi attori come Cristiana Capotondi, Alessandro Siani, Monica Guerritore e Antonio Catania. Curiosa e simpatica anche la presenza di Arisa e Andrea Mingardi.

Il film racconta la settimana che precede le nozze di Paolo e Margherita (Fabio De Luigi e Cristiana Capotondi), con lui che in una villa sul lago di Como ne combinerà di tutti i colori nella foga di rendersi simpatico ai genitori di lei. Un vortice di equivoci e tragicomici eventi dalle conseguenze disastrose, che metterà addirittura in dubbio lo stesso matrimonio.
Pur leggera e un po' superficiale, la commedia firmata da Alessandro Genovesi diverte e scorre via liscia grazie anche a una colonna sonora frizzante e a un buon senso del ritmo.

totale 7
video 7
audio 8
extra 7
Chi l'avesse perso al cinema, può adesso riscoprire La peggior settimana della mia vita in homevideo, soprattutto grazie a un'edizione blu-ray targata Warner di buona fattura, caratterizzata da un valido reparto tecnico e una discreta sezione dedicata agli extra. Il video risulta incisivo a livello di dettaglio, con una buona resa dell'alta definizione sia sui volti in primo piano che nelle ambientazioni. Il quadro è pulitissimo, la grana leggera e naturale e il livello si mantiene alto anche nelle scene più scure, appena leggermente più confuse in qualche frangente. Qualche leggera sbavatura c'è: da rilevare che gli esterni mostrano una marcata luminosità (un pelino eccessiva) che a volte toglie smalto ai particolari sugli sfondi, inoltre c'è qualche rumorosità di troppo sui neri. Si tratta di alcuni difetti in un contesto valido, che come detto mostra un notevole dettaglio arricchito da un croma sempre compatto e rigoglioso.

Ottimo l'audio, che vanta una traccia in DTS-HD che si rivela esuberante fin dalle prime battute, con la frizzante colonna sonora che coinvolge in modo decisamente vivace l'asse posteriore. I rear si dimostrano attivi e presenti per tutto il film, mentre la spazialità anteriore è sempre curata, apprezzabile soprattutto in qualche effetto fuori campo nelle scene che richiedono un minimo di ambientazione. Notevole la precisione nella direzionalità degli effetti e sempre precisi e chiari i dialoghi.

Per quanto riguarda i contenuti speciali, il reparto si rivela più che sufficiente. Troviamo un breve backstage di 5 minuti con alcune interviste e scene dal set, un più articolato making of di quasi 20 minuti con interviste a regista e cast che racconta il film fin dalla sua progettazione, e per chiudere quasi 10 minuti di divertenti papere sul set.

Il Blu-ray de La peggior settimana della mia vita
Privacy Policy