Il Blu-ray de Il grande Gatsby

Il film di Baz Luhrmann risplende in alta definizione in tutta la sua sontuosità, ma sono di ottimo livello anche l'audio e i contenuti speciali.

Riecco Il grande Gatsby: stavolta il nuovo adattamento per il grande schermo del romanzo di F. Scott Fitzgerald è firmato da Baz Luhrmann, e si vede. Sontuoso, sfarzoso e barocco nella messinscena (una visione amplificata dal 3D) e condito da una colonna sonora di eccellenza (tra gli artisti che vi figurano anche Lana Del Rey, Beyoncè, Jay Z, Florence and the Machine, will.i.am), l'interpretazione di Luhrmann di un classico della letteratura americana punta molto sul carisma di Leonardo DiCaprio, chiamato a calarsi nei panni del ricco e affascinante Jay Gatsby. È Tobey Maguire invece a interpretare Nick Carraway, il giovane del Midwest trasferitosi a Long Island, che rimane affascinato dal misterioso passato e dallo stile di vita eccessivo del suo padrone di casa, appunto Gatsby. Nel cast anche Carey Mulligan, Joel Edgerton, Isla Fisher, Jason Clarke e Elizabeth Debicki.

totale 8
video 8
audio 8
extra 8
Il grande Gatsby è proposto da Warner Home Video in varie edizioni: in questa recensione ci occupiamo del blu-ray 2D, che si rivela ottimo nella resa tecnica e ricco di contenuti speciali. Lo stile di Luhrmann è ben riprodotto dal riversamento video, che presenta un quadro ricco di colori carichi e saturi, quasi abbagliante nella sua vivacità, con neri profondi e contrasto molto accentuato. Proprio per questa illuminazione particolare a volte gli incarnati non appaiono esattamente naturali, con qualche saturazione di troppo, ma questo è dovuto quasi esclusivamente alle scelte fotografiche. Per il resto, nonostante qua e là predomini una certa morbidezza proprio a causa delle scelte stilistiche, il dettaglio è molto elevato, addirittura tagliente nei primi piani, con un quadro nitido e cristallino. La grana è assente considerato il girato digitale, il rumore video raro e leggero, da registrare solo qualche accenno di banding nella scena iniziale del faro nella nebbia.

Sul fronte audio, per la traccia italiana bisogna accontentarsi di un dolby digital 5.1 che ovviamente non può competere sul piano dell'energia e della resa generale con il DTS HD inglese, ma risulta comunque abbastanza coinvolgente. Il notevole utilizzo delle musiche e i vari effetti di ambienza, tra le feste di Gatsby e il caos di New York City, la pioggia e i fuochi di artificio, sono sempre ben riprodotti lungo i diffusori con un utilizzo piuttosto preciso dei rear, anche se gran parte del lavoro lo svolge l'asse anteriore. La spazialità della scena è comunque assicurata, lo spettatore è avvolto dagli effetti mentre i dialoghi sono puliti e chiari e discreto l'intervento del sub, che però risulta molto più dirompente e marcato nella traccia inglese.

Corposo anche il reparto dei contenuti speciali con quasi due ore di contributi. Si comincia con La grandezza di Gatsby, una featurette nella quale il regista Baz Luhrmann e gli attori spiegano in particolare il lavoro di adattamento cinematografico del romanzo (9 minuti). A seguire una serie di curiosi video girati sul set da Tobey Maguire (9'), quindi uno speciale sulla colonna sonora che riveste una speciale importanza per il film con le clip degli artisti coinvolti (12'). Poi uno sguardo sull'era del jazz e delle stravaganze degli anni '20 (16'), e anche sulla moda di quell'epoca (16'), quindi un approfondimento sul 3D (7') e inoltre tre scene tagliate e un finale alternativo introdotti dal regista per un totale di 14 minuti. Il pezzo forte del reparto è un ottimo approfondimento delle cinque sequenze chiave del film con il loro processo creativo e il modo in cui sono state realizzate (30 minuti). Infine il trailer de Il grande Gatsby del 1926.

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Il Blu-ray de Il grande Gatsby
Privacy Policy