I blu-ray dei primi quattro Batman

Le attese riedizioni in alta definzione dei primi 4 film della saga di Batman mostrano luci e ombre. A sorprendere è la maggiore qualità video dei primi due film rispetto ai più moderni Batman Forever e Batman & Robin.

Se c'era una saga per eccellenza che non poteva che trarre beneficio dalla riedizione in Blu-Ray dei suoi titoli questa è sicuramente Batman. Non solo per il seguito planetario che da sempre accompagna le avventure di Bruce Wayne e dei suoi nemici, quanto per la qualità non sempre eccelsa delle edizioni DVD, specie dei film firmati da Burton. La Warner non si è fatta pregare e dopo l'uscita in Blu-Ray degli ultimi due titoli diretti da Nolan, ha rieditato i primi quattro film dedicati all'uomo pipistrello. Eppure alla luce dei risultati luci e ombre si alternano sull'operazione svolta. Ma soprattutto sorprese, visto che sono i primi due Batman di Tim Burton a dimostrarsi i migliori del lotto, non solo sotto il profilo artistico (questa è ormai una consapevolezza acquisita anche da una materia volubile come la critica cinematografica), ma anche per ciò che concerne la qualità delle edizioni.

Il primo Batman, datato ormai 1989, è certamente quello che ha guadagnato di più dalla riedizione in alta definizione, grazie a un video finalmente assimilabile all'esperienza cinematografica per nitidezza del quadro. Le eccellenti possibilità di compressione del supporto Blu-Ray permettono una resa più che buona delle numerose scene scure che vengono valorizzate a pieno da una visione su plasma, mentre i colori sono leggermente sbiaditi, causa probabilmente un master non in grandissime condizioni. Un po' di grana accompagna la visione ma non senza mai creare alcun disturbo. Audio nella media, con un dominio troppo accentuato del comparto anteriore, che di fatto rende la traccia Dolby True HD più nominale che altro.

Michelle Pfeiffer è una temibile e supersexy Catwoman
Batman - Il ritorno si dimostra senza dubbio il migliore del lotto. Il video infatti soddisfa a pieno, tanto da non sfigurare idealmente con prodotti usciti molto più recentemente. Eccellenti i colori, ottimo il quadro, notevoli i dettagli. Sotto il profilo audio invece vale il medesimo discorso fatto per il primo Batman. Nonostante il film sia soggetto a un maggior numero di effetti, l'uso del multicanale è un po' pigro e in alcune sequenze la resa si fa ovattata. Niente comunque di realmente discriminante.

Le note dolenti arrivano con Batman Forever e Batman & Robin. Entrambi mostrano troppe poche migliorie rispetto alle edizioni DVD, specie in termini di dettaglio e solidità del quadro. Anche i neri di dimostrano meno profondi dei due film precedenti e i colori poco lucenti. Audio nella media, ma anche in questo caso una maggiore dinamicità avrebbe giovato, anche in virtù di titoli molto più centrati sull'aspetto spettacolare, rispetto ai ritratti crepuscolari dei film di Burton. Sorprende comunque l'accesso a master di qualità non eccelsa per produzioni di tale livello.

Sotto il profilo grafico e degli extra infine, le edizioni confermano pienamente le ultime uscite in DVD. Analoghe infatti sono le cover e gli extra a confermare una criticità generale del passaggio all'alta definizione che lesina eccessivamente contenuti ad hoc per l'alta definizione.

I blu-ray dei primi quattro Batman
Privacy Policy