House of Cards

2013 - ....

House of Cards, i personaggi: Tutti gli uomini del presidente

La Casa Bianca come la cornice di una tragedia shakespeariana, fra intrighi politici e inconfessabili misfatti: ecco vittime e carnefici nella spietata lotta per il potere del deputato Frank Underwood in House of Cards, l'acclamata serie TV targata Netflix.

Tratta dall'omonima serie britannica del 1990, basata a sua volta sul romanzo di Michael Dobbs, House of Cards rappresenta la fortunatissima scommessa della web-television Netflix, che negli Stati Uniti ha reso disponibile l'intera prima stagione il 1° febbraio 2013 attraverso il suo servizio di streaming: un immediato successo di critica e di pubblico che ha spinto Netflix a mandare in produzione altre due stagioni.

Al centro della trama, la subdola quanto feroce vendetta messa in atto dal deputato Frank Underwood ai danni del Presidente degli Stati Uniti, Garrett Walker, con la complicità della moglie Claire e della giovane reporter Zoe Barnes. Creata e sviluppata dal drammaturgo Beau Willimon, House of Cards si è rivelata una delle punte di diamante della narrativa seriale televisiva americana degli ultimi anni, anche grazie all'apporto di due eccezionali protagonisti quali Kevin Spacey e Robin Wright. Vi presentiamo di seguito i personaggi principali della serie Netflix.

House of Cards: Kevin Spacey e Robin Wright in una scena della serie
House of Cards: Kevin Spacey in una scena della serie

Francis J. "Frank" Underwood (Kevin Spacey). Deputato democratico del distretto del South Carolina e capogruppo della maggioranza al Congresso degli Stati Uniti, Frank Underwood è un uomo abile e spregiudicato, dotato di una lucidissima astuzia, di un'intelligenza machiavellica e di una determinazione d'acciaio. Maestro nell'arte della simulazione e della doppiezza, Frank si mostra come un collaboratore umile e leale del Presidente Garrett Walker, ma in verità antepone la propria divorante ambizione a qualsiasi altro ideale od obiettivo: deluso per non aver ricevuto la nomina a Segretario di Stato, come gli era stato promesso prima delle elezioni, Frank deciderà infatti di agire dall'interno contro il Presidente, senza esitare a calpestare i principi della giustizia e dell'etica nella sua operazione di conquista della Casa Bianca. Figura tragica e sanguinaria, come uno dei tenebrosi antieroi di William Shakespeare, Frank rappresenta anche il punto di vista privilegiato dello spettatore, e in diverse occasioni rompe la "quarta parete" per rivolgersi direttamente al pubblico, rendendolo testimone - e complice - delle proprie reali intenzioni.

House of Cards: Robin Wright è Claire Underwood in un episodio della serie

Claire Underwood (Robin Wright). Moglie di Frank Underwood, Claire costituisce la perfetta controparte per suo marito: altrettanto ambiziosa, risoluta e senza scrupoli, è la Lady Macbeth sempre pronta ad appoggiare le azioni più abiette del marito pur di conseguire il loro comune obiettivo: la conquista della Casa Bianca. A dispetto delle reciproche infedeltà coniugali, Claire e Frank sono legati da un rapporto di estrema confidenza e complicità, oltre che da una capacità di intesa davvero unica. Claire è a capo della Clean Water Initiative, un'organizzazione non governativa che dirige con pugno di ferro, alternando all'occorrenza atteggiamenti concilianti e carezzevoli a decisioni di spietata fermezza. Per la sua interpretazione, Robin Wright ha ottenuto il Golden Globe come miglior attrice.

House of Cards: Kate Mara in una scena della serie

Zoe Barnes (Kate Mara). Giovanissima reporter del Washington Herald, Zoe è completamente assorbita dal proprio lavoro ed è disposta a qualunque compromesso pur di realizzare uno scoop, anche a costo di seguire le vie più "oscure" anziché attenersi alle regole del giornalismo tradizionale. Il suo faustiano patto di alleanza con Frank Underwood, il quale diventerà anche il suo amante, le permetterà di ricevere in netto anticipo informazioni di vitale importanza, grazie alle quali diventerà una giornalista di punta e allo stesso tempo aiuterà Frank nelle sue segrete manovre politiche.

House of Cards: Corey Stoll in una scena della serie

Peter Russo (Corey Stoll). Deputato del Partito Democratico eletto in Pennsylvania, Peter decide di combattere la propria dipendenza dall'alcol e dalle droghe e, grazie all'aiuto di Frank Underwood, diventa il candidato democratico alla poltrona di Governatore della Pennsylvania. Uomo idealista e con un forte senso che spesso gli provoca dubbi, rimorsi e sensi di colpa, Peter ha una relazione sentimentale con una sua collaboratrice, Christina Gallagher.

Garrett (Michael Gill) e Patricia Walker (Joanna Going). Garrett Walker è il 45esimo Presidente degli Stati Uniti ed ex Governatore del Colorado, e durante il proprio mandato si trova a dover far fronte ad inaspettate tensioni con sua moglie Patricia, trascurata dal marito e intenzionata a salvare il loro rapporto. Garrett e Patricia ripongono una cieca fiducia nei confronti dei coniugi Underwood, che arrivano addirittura a considerare i loro più intimi amici a Washington D.C.

House of Cards: Constance Zimmer in un'immagine promozionale

Janine Skorsky (Constance Zimmer). Reporter del Washington Herald, Janine rappresenta il lato opposto del giornalismo rispetto a Zoe Barnes, per la quale prova un'istintiva rivalità. Nonostante la loro iniziale inimicizia, Janine accetta di seguire Zoe nella redazione del sito di informazione Slugline, e in seguito prende parte all'indagine condotta da lei e Lucas.

Lucas Goodwin (Sebastian Arcelus). Redattore al Washington Herald, Lucas tenta più volte di offrire il proprio aiuto a Zoe Barnes, di cui si innamora e con la quale inizia una relazione amorosa; nel corso della seconda stagione, Lucas deciderà di portare avanti l'indagine di Zoe sugli ambigui retroscena nella scalata al potere di Frank Underwood.

House of Cards: Molly Parker in una scena del political drama

Jacqueline Sharp (Molly Parker). Deputato della California e veterano dell'esercito, durante la seconda stagione della serie Jacqueline viene scelta da Frank Underwood come nuovo capogruppo della maggioranza al Congresso. Donna forte, decisa e di implacabile durezza, Jacqueline non esita ad opporsi al progetto di legge sugli abusi sessuali nell'esercito promosso da Claire Underwood, e intrattiene una relazione sessuale clandestina con il lobbista Remy Danton.

Douglas Stamper (Michael Kelly). Capo dello staff di Frank Underwood e suo fedelissimo braccio destro, Douglas è l'uomo incaricato di occuparsi delle questioni più losche e potenzialmente rischiose che si presentano sulla strada di Frank; a lui è affidato anche il compito di nascondere e tenere sotto controllo Rachel Posner, una giovane prostituta che è al corrente di torbide verità sul conto di Frank.

House of Cards, i personaggi: Tutti gli uomini...
Privacy Policy