Hellcats: le cheerleaders diventano protagoniste

La nuova serie della CW punta i riflettori sull'agonismo nel mondo del cheerleading, tra storie d'amore intricate e problemi adolescenziali, in un crescendo di emozioni e numeri acrobatici.

In ogni teendrama che si rispetti, la squadra di football o di basket del liceo o dell'università, ha una team di cheerleaders che, partita dopo partita, scende in campo per fare il tifo e dare supporto ai propri compagni. La nuova serie della CW, Hellcats, ideata dal Clark Kent di Smallville, Tom Welling, e da Kevin Murphy, racconta proprio le vicissitudini del gruppo di cheerleading della Lancer University di Memphis.
Prendendo spunto dal libro Cheer: Inside the Secret World of College Cheerleaders della giornalista Kate Torgovnick, Hellcats ci trasporta nel mondo agonistico di uno sport sconosciuto in Italia, ma molto praticato e seguito negli USA, dove riveste invece da oltre cinquant'anni un ruolo fondamentale, al pari di altre discipline sportive.
Il telefilm, che ha debuttato l'8 settembre sul network americano, ha riscosso un ottimo successo già dopo i primi tre episodi, con quasi tre milioni di spettatori al seguito, surclassando serie storiche della CW, come Gossip Girl e One Tree Hill ed ottenendo un ordine aggiuntivo di ulteriori sei episodi da aggiungere ai tredici già previsti.

Alyson Michalka in una foto promozionale di Hellcats
Protagonista principale della serie, è Marti Perkins (Alyson Michalka), studentessa di legge, ballerina di street-dance, e atleta con un passato da ginnasta alle spalle, che si ritrova, suo malgrado, a doversi pagare gli studi da sola, per colpa soprattutto di una madre sbadata e combina guai, interpretata da Gail O'Grady (Hidden Palms, Desperate Housewives). All'improvviso in difficoltà dopo aver perso la borsa di studio, Marti si unisce alla squadra di cheerleading degli Hellcats, nel disperato tentativo di ottenere un sostegno economico dall'università e poter quindi proseguire la tanto agognata carriera da avvocato. Bella, temeraria e intelligente, Marti porterà una ventata di freschezza ed entusiasmo negli Hellcats, dando ulteriore riprova della forza di carattere e volontà che da sempre la contraddistingue. Occhi azzurri, boccoli biondi e fisico scolpito, farà tesoro della sua esperienza da ginnasta, durante gli anni del liceo, per guadagnarsi un posto da flyer tra le fila degli Hellcats, e spodestare la rivale Alice (Heather Hemmens), disposta a tutto, come nel migliore dei teendrama, per metterle i bastoni tra le ruote, sin dal primo episodio, A World Full of Strangers.
Ashley Tisdale in una foto promozionale di Hellcats
A sostegno di Marti, pronta a incoraggiarla e supportarla nel corso dell'impegnativa preparazione atletica in vista delle selezioni regionali, Savannah Monroe, capitano della squadra e sua compagna di stanza. Nel ruolo di Savannah, ragazza cattolica con un passato familiare difficile alle spalle, un volto già noto al grande pubblico, quello di Ashley Tisdale, diventata famosa per il ruolo della bionda Sharpay nella saga disneyana di High School Musical. Dolce e comprensiva, Savannah si rivela, già nella seconda puntata, I Say A Little Prayer, un'amica fidata e altruista per Marti e per gli altri componenti della squadra.

La vita di Savannah viene scossa dall'incontro con Dan Patch, il miglior amico di Marti, un dongiovanni estroverso e affascinante, ironico e spigliato, in conflitto con il padre e con gli schemi imposti dalla società. Interpretato da Matt Barr, lo psico-Derek di One Tree Hill e il Sully in Harper's Island, il personaggio di Dan rivestirà un ruolo fondamentale nei prossimi episodi, per via del suo legame con Marti, che, in maniera alquanto prevedibile, sfocerà in qualcosa di più di una semplice amicizia.

Robbie Jones in una foto promozionale di Hellcats
Sempre da One Tree Hill arriva l'altro protagonista maschile della serie, Robbie Jones, che in Hellcats interpreta Lewis Flynn, ex giocatore di football e stella della squadra di cheerleading. E se a Tree Hill interpretava il travagliato Quentin, giocatore di basket ribelle e anticonformista, alla Lancer University è invece un ragazzo con la testa sulle spalle, premuroso con i suoi compagni di squadra e non particolarmente propenso a creare problemi, nonostante nel terzo episodio, Beale St. After Dark, si faccia arrestare in seguito a una rissa scoppiata per difendere Alice, sua ex fidanzata. Nonostante il cammino di Lewis sia destinato a incrociarsi con quello di Marti, le premesse per una diatriba amorosa, si evincono sin da queste prime puntate e già dalla prossima la questione si complicherà un bel po', vista il carattere agguerrito di Marti e Alice.
Parallelamente alla storyline dei ragazzi, viene sviluppata anche quella degli "adulti", in questo caso quella degli allenatori, Vanessa Lodge (Sharon Leal, Sonya in Private Practice), capo degli Hellcats legata sentimentalmente al medico sportivo Derrick Altman (D.B. Woodside), e Red Raymond (Jeff Hephner), allenatore della squadra di football, che nascondono un passato da amanti.
Alyson Michalka e Gale Harold nell'episodio Beale St. After Dark di Hellcats
New entry del terzo episodio, Gale Harold (Jackson in Desperate Housewives e Brian Kinney in Queer as Folk), nei panni del professor Julian Parish, talentuoso avvocato nonché futuro mentore di Marti, che assumerà gradualmente un ruolo molto importante nel contesto.

Caratterizzata da una regia frizzante e da una sceneggiatura ben scritta, la serie colpisce anche e soprattutto per le coreografie e i numeri acrobatici ben articolati ed eseguiti perfettamente dai ragazzi, e da una colonna sonora davvero esplosiva.
Hellcats ha le carte in regola per sfondare e un potenziale molto alto per affermarsi tra le migliori novità dell'anno del panorama dei teendrama, grazie a quel pizzico di originalità con cui si differenzia da altre serie del genere.

Hellcats: le cheerleaders diventano protagoniste
Privacy Policy