C'era una volta: A Tale of Two Sisters, commento alla première di stagione

Sull'onda del successo di Frozen, Once Upon a Time porta a Storybrooke tutta la magia del film Disney, realizzando un vero e proprio sequel delle vicende delle sorelle Elsa e Anna

Plot

C'era una volta

2011 - .... – Fantastico
3.6 3.6

Per la gioia degli amanti di Frozen - Il regno di ghiaccio, il film della Disney campione d'incassi della scorsa stagione natalizia, la quarta serie di Once Upon a Time si apre proprio da dove era finita: con la magia del ghiaccio. La première si apre riallacciandosi agli eventi visti nel film, facendo vedere la scena del nubifragio che ha portato alla morte i sovrani di Arendelle, collocandosi però cronologicamente dopo il cartone della Disney, con le sorelle Elsa (Georgina Haig) e Anna (Elizabeth Lail) riunite. Troviamo dunque Anna in procinto di sposarsi con Kristoff (Scott Michael Foster), le cui nozze sono minacciate da una scoperta: al momento della morte, i genitori delle sorelle stavano andando a Mistheaven per scoprire qualcosa di più sui poteri di Elsa. La notizia sconvolge le due, spingendo Anna a recarsi in quella terra misteriosa. Qualcosa però va storto: Elsa arriva a Storybrooke proprio in cerca di Anna. Mistheaven è infatti il nome ufficiale della Foresta Incantata, luogo in cui Anna deve aver avuto a che fare con Tremotino (Robert Carlyle), alias Mr. Gold, dato che la collana della ragazza si trova nel suo negozio.

Proprio Tremotino, ignaro dell'arrivo di Elsa, si gode per una volta un momento di felicità: ormai sposato con l'amata Belle (Emilie de Ravin), giura sulla tomba del figlio Neal (Michael Raymond-James) che proverà finalmente a essere un brav'uomo. Arrivato in un palazzo misterioso trovato da Belle, Gold scambia il falso pugnale dell'Oscuro, dato in precedenza alla donna, con quello originale, dimostrando così che si fida totalmente di lei. Nel palazzo, Gold trova un oggetto misterioso di cui sembra sapere molto di più di quanto non dica a Belle. Nel frattempo l'arrivo di Elsa a Storybrooke non passa inosservato: la magia del ghiaccio della ragazza è potente e quando Emma (Jennifer Morrison) e Hooke (Colin O'Donoghue) cercano di scoprire qualcosa, vengono attaccati da un enorme pupazzo di neve. A salvare gli abitanti della città è Regina (Lana Parrilla), che, nonostante abbia il cuore a pezzi per il ricongiungimento dell'amato Robin Hood (Sean Maguire) con la moglie Marian (Christie Laing), sceglie di fare la cosa giusta. Non soddisfatta però dell'infelicità destinatale, Regina decide di cambiare il corso delle favole, che impedisce ai villain di avere un lieto fine: con l'aiuto di Sidney (Giancarlo Esposito), alias lo Specchio Magico, Regina progetta la sua vendetta.

Cosa ci è piaciuto

C'era una volta: Elizabeth Lail con Georgina Haig in una scena dell'episodio A Tale of Two Sisters

Il travolgente successo di Frozen ha spinto i creatori di C'era una volta a introdurre in corso d'opera un film uscito durante la lavorazione della serie: una mossa sicuramente vincente dal punto di vista commerciale, ma che faceva sorgere alcune perplessità per quanto riguarda l'effettiva coerenza dell'operazione con la continuità della serie. Vedendo la prima puntata, per il momento la sfida sembra vinta: gli autori non solo hanno portato a Stroybrooke tutti i personaggi protagonisti, da Elsa e Anna, passando per Kristoff e Hans (per il momento solo nominato) e arrivando persino alla renna Sven, ai troll e al pupazzo di neve malvagio, ma hanno deciso di creare un vero e proprio sequel del film Disney. Contrariamente a quanto fatto con le precedenti fiabe, i cui personaggi sono stati rielaborati, per Frozen gli autori stanno proseguendo le avventure di Elsa e Anna proprio come le abbiamo viste alla fine del film. Un'operazione che farà sicuramente felici gli estimatori del film Disney e che per il momento non sembra disturbare la serie. Chissà se arriverà a Strorybrooke anche Olaf.

Cosa non ci è piaciuto

C'era una volta: Giancarlo Esposito nell'episodio A Tale of Two Sisters

A farla da padrone in questo episodio è stata la storia di Elsa e Anna, quindi si è visto poco di Storybrooke: alcune soluzioni, forse per dare più spazio ai personaggi di Frozen, sono state un po' frettolose. La casa trovata da Belle spunta dal nulla, così come l'improvviso recupero di Sydney Glass, alias lo Specchio Magico: speriamo che nelle prossime puntate questi passaggi vengano sviluppati meglio.

C'era una volta...

In ogni episodio Once Upon a Time recupera un classico Disney e lo rielabora: questo è decisamente l'episodio di Frozen, ma, accanto alla magia della regina dei ghiacci ce n'è un'altra che viene omaggiata. Come primo atto nella loro nuova casa, Mr. Gold e Belle ballano insieme: la scena è una citazione diretta al film La bella e la bestia, da cui vengono recuperati gli stessi abiti, la musica di Alan Menken e persino il lampadario.

C'era una volta: una scena dell'episodio A Tale of Two Sisters

What's Next

La nuova stagione è piena come non mai di interrogativi in attesa di risposta: che fine ha fatto Anna? Perché Mr. Gold ha la sua collana? Che cos'è l'oggetto magico trovato da Gold? Qual è il piano di Regina per cambiare il finale delle favole? Emma e Hook faranno sapere del loro amore agli altri?

C'era una volta: A Tale of Two Sisters, commento...
Valentina Ariete
Redattore
3.5 3.5
Privacy Policy