Captain America: presentato il Blu-Ray e le altre uscite Universal

E' stato presentato ieri, a Roma, il BD del film dedicato al supereroe Marvel, insieme alle altre uscite home video targate Universal.

E' stato un incontro informale, svoltosi nell'inusuale cornice dell'hotel Aleph Boscolo nel centro di Roma, quello con cui la Universal ha presentato alla stampa l'edizione home video di Captain America: Il primo vendicatore (uscito proprio il 14 dicembre) insieme a molte sue altre proposte recenti. Una scenografia in cui il rosso è il colore predominante, raffigurante l'inferno dantesco, collocato al piano terra dell'albergo e contrapposto a paradiso e purgatorio posti rispettivamente al piano inferiore e a quello superiore; un setting curioso e insolito, ben spiegato, a mò di curiosità, dalla responsabile dell'ufficio stampa Alessandra Margaritelli. Aveva senz'altro ben poco di infernale, comunque, l'atmosfera rilassata del salotto in cui si è svolto l'incontro, con comodi divani posti a semicerchio intorno a un televisore, sul quale abbiamo potuto vedere spezzoni di extra dei Blu-Ray targati Universal, tra i quali faceva bella mostra di sé proprio quello del film di Joe Johnston dedicato al supereroe della Marvel.

la confezione
Non solo Captain America, comunque, tra le uscite home video illustrate nell'occasione, in una proposta che ormai punta sempre più decisamente, e inevitabilmente, verso la qualità del Blu-Ray e dell'alta definizione: tra le mani dei presenti sono passati infatti i lussuosi cofanetti, in limited edition, di Jurassic Park (consistente di una confezione con i tre film con le relative digital copy, e di una action figure della saga), di Transformers nell'edizione detta Big Head, che racchiude i tre film della serie robotica di Michael Bay in una suggestiva confezione raffigurante la testa di un automa, e della saga di The Fast and the Furious in un compatto ma simpatico cofanetto a forma di ruota. Altro pezzo forte, ovviamente apprezzatissimo dai cinefili presenti, quello dedicato a Colazione da Tiffany e uscito in occasione del cinquantesimo anniversario del film di Blake Edwards: un elegante cofanetto che racchiude il BD e il DVD del film, oltre alla colonna sonora, a una copia della sceneggiatura originale e a varie mirabilia dedicate a questo classico.
Margaritelli ha poi annunciato gli altri pezzi forti del catalogo delle uscite nuove o recentissime dell'etichetta nella sua sezione home video, tutte rigorosamente in Blu-Ray: tra queste, vanno segnalati il classico di Brian De Palma Scarface (che gode di un inedito contributo italiano consegnato alla voce di Roberto Saviano), il supereroistico Thor, l'immortale The Blues Brothers e i musicali Michael Jackson: The Life of An Icon (inedito documentario dedicato alla vita della star statunitense) e Quadrophenia. L'attenzione al cinema per famiglie, oltre all'ovvia coincidenza del periodo natalizio, ha portato poi all'illustrazione ai presenti della ricca edizione di Kung Fu Panda 2, arrivato nei negozi il 6 dicembre scorso: tra i tanti extra presenti sul BD, abbiamo potuto visionare spezzoni di riprese effettuate su alcuni dei luoghi reali, tutti molto suggestivi, ricostruiti dal film, oltre al bozzetto di una scena poi eliminata.

Chris Evans in tenuta da battaglia in Captain America: il primo vendicatore
Il pezzo forte della serata, da esso poi conclusa con la visione integrale del film, è stato comunque proprio Captain America, che è da ieri sugli scaffali in tre diverse edizioni: quella standard consistente del DVD e della relativa digital copy, quella "combo" che include Blu-Ray, DVD e digital copy, e una limited edition che aggiunge a quest'ultima la versione 3D del film. Prima della visione, abbiamo potuto apprezzare, tra gli extra presenti sul disco (dei quali trovate un assaggio alla fine dell'articolo), un'interessante intervista a Joe Simon, creatore insieme a Jack Kirby del fumetto originale datato 1941, integrata dalle parole di Diego Malara, collaboratore del magazine XL e vice-direttore artistico del Romics: una dettagliata ricostruzione della ormai settantennale storia del personaggio, dalle origini in piena Seconda Guerra Mondiale come puro eroe di propaganda, alla silver age degli anni '60 e allo spirito critico verso la guerra del Vietnam e il Watergate, fino ai tempi recenti della Civil War tra i supereroi Marvel a seguito dell'11 settembre, con tanto di morte e successiva (come da copione per ogni supereroe) "resurrezione". Un personaggio la cui storia ha seguito fedelmente le evoluzioni politiche e sociali del paese di cui porta il nome, e che come quest'ultimo, è il caso di dirlo, si può a ragione considerare eterno.

Clip esclusiva 'Creando il Teschio Rosso' - Captain America: il primo vendicatore

Captain America: presentato il Blu-Ray e le altre...
Privacy Policy