The Blues Brothers

1980, Musicale

4.3
The Blues Brothers (1980)
Genere
Musicale, Commedia
Durata
Regista
Uscita ITA

Per procurare i soldi necessari a pagare le tasse arretrate e non far chiudere l'orfanotrofio in cui sono cresciuti, i due fratelli Elwood e Jake Blues decidono di riunire i componenti della loro vecchia band musicale.



#TheBluesBrothers di #JohnLandis è un trascinante e appassionato inno al cinema di genere e al rhythm and blues
Perché ci piace
  • Una commedia musicale frizzante e spassosa con notevoli tocchi di nonsense che, con il senno di poi, hanno fatto scuola nel cinema degli anni a venire.
  • La regia di John Landis è abilissima nell’innescare il registro comico, anche solo sfruttando le possibilità compositive dei piani di ripresa.
  • L’affiatamento della coppia composta da John Belushi e Dan Aykroyd.
  • La straordinaria galleria di personaggi secondari, tra cui l’ex fidanzata di Jake/Belushi, l’inossidabile Pinguina e il leader del partito neo-nazista.
  • I trascinanti intermezzi musicali, con le storiche partecipazioni di mostri sacri come James Brown, Cob Calloway, John Lee Hooker, Aretha Franklin e Ray Charles.
  • Alcune sequenze sono entrate nell'immaginario popolare internazionale per il loro prepotente impatto comico.
  • L’irresistibile e interminabile scena dell’inseguimento finale rivista oggi sembra una parodia premonitrice delle prolungate e poco credibili scene d’azione hollywoodiane contemporanee.
Cosa non va
  • Chi detesta i musical o il blues potrebbe non apprezzarlo appieno.

Le vostre recensioni