Cannes 2010, giorno 10: in concorso Algeria e Thailandia

La penultima giornata della 63esima edizione del Festival di Cannes vede in competizione Hors-la-loi e l'onirico Uncle Boonmee Who Can Recall His Past Lives

La 63° edizione del Festival di Cannes si avvia verso la conclusione con questa penultima giornata di programmazione che vede in concorso l'algerino Hors-la-loi e il thailandese Uncle Boonmee Who Can Recall His Past Lives.
Il film di Rachid Bouchareb, già regista degli interessanti Indigenes e London River, racconta la storia di tre fratelli algerini a Parigi negli anni '50 e '60 che lottano per l'indipendenza della propria patria. Il film ancora prima di essere proiettato aveva suscitato tantissime polemiche in Francia e in particolare nei partiti di destra che accusano il regista di aver alterato in modo significativo la storia. Il partito di Sarzosky ha promosso così una manifestazione proprio a Cannes, a circa un chilometro dal Palais, mentre all'interno delle mura del festival i controlli di sicurezza sono stati più rigidi che mai.

Una misteriosa sequenza del film Uncle Boonmee Who Can Recall His Past Lives
Apichatpong Weerasethakul ci racconta invece una storia fatta di fantasmi, uomini scimmia e reincarnazioni, con il suo solito stile onirico e simbolico che l'ha reso famoso, ovviamente all'interno del circuito festivaliero, già per Tropical Malady e Syndrome and a Century. La pellicola è anche parte integrante di Primitive, un progetto in sette parti che consiste di documentari, corti e mostre fotografiche che si focalizzano sulla vita dei teenager di un piccolo villaggio del Nord-Est della Thailandia. Ulteriori informazioni, ed un corto intitolato A Letter to Uncle Boonmee, possono essere visionati sul sito www.animateprojects.org (Leggi la nostra recensione del film)

Un'immagine tratta dal film corano Hahaha
Si chiude oggi con il coreano Ha ha ha di Hong Sang-soo la sezione Un Certain Regard, la storia di un regista che si incontra con un critico cinematografico suo amico e insieme scoprono di avere trascorso, accidentalmente, l'estate nello stesso posto, allo stesso tempo e in compagnia delle stesse persone.
Domani sera ci sarà la cerimonia di premiazione per i film di Un Certain Regard, con la proiezione del film vincitore selezionato dall'apposita giuria presieduta dalla regista francese Claire Denis.

Cannes 2010, giorno 10: in concorso Algeria e...
Privacy Policy