Venezia 2014: diario giorno 3

Venezia 2014: diario giorno 3

Il terzo giorno del Festival si apre con il primo film italiano in concorso, Anime Nere di Francesco Munzi, ispirato al romanzo di Gioacchino Criaco: la storia di tre fratelli legati alla malavita organizzata di fronte a una crisi "diplomatica" innescata dal figlio di uno di loro. A seguire troviamo 99 Homes, di Ramin Bahrani, che illustra un tema tristemente attuale nella società statunitense: Andrew Garfield è un padre di famiglia che si ritrova con la casa pignorata in seguito a una truffa per mano di un agente immobiliare. Per riconquistare la sua casa ed evitare il lastrico, accetta per lavorare per l'uomo responsabile del suo destino. Dai toni più leggeri è invece la commedia fuori concorso di Peter Bogdanovich con Owen Wilson, She's Funny That Way, che vede l'attore nel ruolo di un regista di successo che diventa lo "sponsor" di una escort per far sì che la ragazza abbandoni questa vita e insegua i suoi sogni. Sempre fuori concorso c'è lo sconvolgente documentario In cantina, di Ulrich Seidl dove si scoprono orripilanti universi nascosti nelle cantine di persone cosiddette "rispettabili". Per la sezione Orizzonti sono presenti i fratelli Ben e Josh Safdie, autori di Heaven Knows What, una storia su due adolescenti senzatetto che girano per New York, e Ognjen Svilicic con These Are the Rules, che segue una coppia di genitori mentre affronta le conseguenze dell'aggressione subita dal figlio. Da non dimenticare la consegna del Leone d'Oro alla carriera a Frederick Wiseman il quale ha ringraziato con molta modestia dicendo "Non posso prendermi il merito di ciò che mostro: la mia bravura, se di bravura si può parlare, sta semmai nel saperlo rendere".

Film / Serie in questo articolo:

These Are the Rules

2014 – Drammatico
3.5 3.5
Heaven Knows What

2014 – Drammatico
2.9 2.9

Personaggi in questo articolo:

Frederick Wiseman
Frederick Wiseman

87 anni, regista, montatore, produttore
Ognjen Svilicic
Ognjen Svilicic

regista, sceneggiatore

Video correlati