Uma Thurman

Attrice
Biografia

Cenni biografici di Uma Thurman


Uma Thurman è diventata un'attrice estremamente versatile, interpretando ruoli forti e vari. Figlia di uno psicologo e professore universitario, è stata allevata ad Amherst nel Massachussets e a Woodstock, N.Y. Stava studiando in una scuola preparatoria della Nuova Inghilterra quando, all'età di quindici anni, venne scoperta da due agenti newyorkesi. A sedici entrò alla Professional Children's School per intraprendere la carriera di attrice.

Uma fa il suo debutto nel cinema in La grande promessa come partner di Anthony Michael Hall. E', però, con l'interpretazione della dea Venere, nel film di Terry Gilliam, Le avventure del Barone di Munchausen, che acquista fama internazionale. In ogni caso, questa notevole attrice dagli svariati talenti, ottiene di nuovo un grande successo di critica per la sua interpretazione di una giovane educanda del 18° secolo, Cécile de Volanges, sedotta da John Malkovich in Le relazioni pericolose di Stephen Frears. L'anno dopo, con Fred Ward e Maria de Medeiros, è la vedette di Henry & June di Philip Kaufman, nel quale interpreta il ruolo della sposa bisessuale, nevrotizzata ed erotica di Henry Miller. Nel 1991, Uma interpreta Diana, cliente complice di uno psichiatra, accanto a Richard Gere e Kim Basinger, in una storia criminale firmata Phil Janou, Analisi finale. La ritroviamo, poi, di nuovo con John Malkovich, in Gli occhi del delitto, film horror in cui sostiene la parte di Helena, la piccola amica cieca di Andy Garcia. In Lo sbirro, il boss e la bionda, è una giovane cameriera di un bar che accetta di essere assunta da Robert De Niro per risparmiare la vita di Bill Murray. E', però, interpretando Sissy Hankshaw, un'autostoppista hippy bisessuale, che trova il ruolo più eccentrico fino ad oggi, nel film di Gus Van Sant, Cowgirl - Il nuovo sesso.

Nel 1995 ottiene una nomination per il film di Quentin Tarantino, Pulp Fiction, grande successo di critica, nel quale sostiene il ruolo di Mia Wallace, la donna di un gangster sexy e comica. Il sodalizio artistico con Tarantino si farà più stretto alcuni anni dopo quando la Thurman sarà chiamata ad interpretare la vendicativa Sposa dei due capitoli di Kill Bill, diretti dal regista italoamericano.

A Pulp Fiction seguono film come Un uomo in prestito, Batman & Robin, Gattaca con Ethan Hawke, I miserabili con Liam Neeson e The Avengers - Agenti speciali con Ralph Fiennes. Successivamente l'abbiamo vista nel film di Woody Allen, Accordi e disaccordi con Sean Penn e Samantha Morton.

Dopo i due capitoli di Kill Bill, sfortunatamente non ottiene ruoli altrettanto interessanti come quelli della Sposa, e interpreta così una manciata di commedie di scarso rilievo, tra cui La mia super ex-ragazza, Un marito di troppo (del quale è anche produttrice) e il teen-fantasy Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo: Il ladro di fulmini.