Tom Sizemore

Attore
Biografia

Cenni biografici di Tom Sizemore


Tom Sizemore è nato a Detroit, nel Michigan il 29 settembre 1964. Dopo aver studiato alla Wayne State University di Detroit ed essersi diplomato in recitazione, si trasferisce a Philadelphia per frequentare la Temple University dove nel 1986 si laurea in teatro. Successivamente si trasferisce a New York dove lavora per tre anni come cameriere in un ristorante del World Trade Center e in seguito prende parte a molti spettacoli teatrali off-Broadway.

Esordisce sul set nel 1989 con un ruolo nella serie Gideon Olivier, e con diverse apparizioni in Sorvegliato Speciale, accanto a Sylvester Stallone, Nato il quattro luglio di Oliver Stone con Tom Cruise, Brusco Risveglio con Eric Roberts, la commedia Con la morte non si scherza e il serial China Beach.
L'anno successivo appare in un piccolo ruolo nel thriller Blue Steel - Bersaglio mortale accanto a Jamie Lee Curtis, mentre nel 1991 recita ancora in diversi film: L'Ultimo attacco con Willem Dafoe, Indiziato di reato con Robert De Niro, Point Break con Patrick Swayze e Keanu Reeves, Harley Davidson and the Marlboro Man,nella commedia A tutto rock e nel thriller Diario di un assassino con Sharon Stone. L'anno successivo appare nel film Dopo la gloria e nel film d'azione Passenger 57-Terrore ad alta quota con Wesley Snipes. Nel 1993 è protagonista della commedia Watch It accanto a John McGinley, poi recita nei film Quattro fantasmi per un sogno, Love Is Like That, Una vita al massimo con Christian Slater e Impatto imminente con Bruce Willis. Nel 1994 Sizemore appare nei film Wyatt Earp diretto da Lawrence Kasdan con Kevin Costner e Assassini nati con Woody Harrelson dove interpreta uno dei suoi ruoli più famosi, quello del poliziotto psicopatico Jack Scagnetti. Subito dopo prende parte al cast del noir Il diavolo in blu con Denzel Washington, Heat - La sfida con Al Pacino e Robert De Niro e Strange Days con Ralph Fiennes. Nel 1997 recita da protagonista nel film horror Relic - L'evoluzione del terrore con Penelope Ann Miller mentre nel 1998 recita nel film Witness to the mob; lo stesso anno Steven Spielberg lo sceglie come protagonista insieme a Tom Hanks per interpretare un soldato nel pluripremiato film bellico Salvate il soldato Ryan; poi recita nel film d'azione Nemico pubblico in un piccolo ruolo accanto a Will Smith diretto da Tony Scott. Il decennio per Sizemore si conclude con le interpretazioni nei film The Florentine e The Match. Inoltre appare accanto a Nicolas Cage nel dramma Al di la della vita e in Witness Protection - L'occhio gelido del testimone che gli fa ricevere la nomination al Golden Globe; sempre in quell'anno recita nella commedia Incontriamoci a Las Vegas con Antonio Banderas.

Nel 2000 Sizemore affianca Val Kilmer nel film fantascientifico Pianeta rosso, mentre nel 2001 è nel cast del film Pearl Harbor accanto a Ben Affleck e Kate Beckinsale ed è protagonista di ben due film: Ticker, film d'azione con Steven Seagal e il bellissimo Black Hawk Down diretto da Ridley Scott. Nel 2002 è protagonista di un altro film d'azione, La truffa perfetta con Sherilyn Fenn, nel quale interpreta un poliziotto infiltrato in una banda di ladri, poi recita in Welcome to America, Sins of the Father,e la commedia Una valigia piena di guai. Nel 2003 appare accanto a Morgan Freeman e Thomas Jane nel fantascientifico L'Acchiappasogni, ispirato all'omonimo romanzo di Stephen King, e recita nella serie tv poliziesca Robbery Homicide Division ben recensita ma di scarsa durata.
Nel 2004 interpreta un fotografo in Paparazzi, e successivamente veste i panni dell'ex campione di baseball Pete Rose nel film Hustle; sempre in quell'anno prende parte ad alcuni episodi del telefilm Dr.Vegas. Appare in diverse pellicole indie, tra cui No Rules, The Nickel Children e Piggy Banks (del 2005), Furnace, Bottom Feeder - nel quale è protagonista - Zyzzyx Rd., nel thriller Ring Around the Rosie, nella commedia Shut up and Shoot, nel poliziesco Splinter accanto a Edward James Olmos e nel thriller The Genius Club accanto a Jack Scalia. Seguono apparizioni in White Air, nella serie tv Superstorm, quindi nei film Commute e Protecting the King. Lo scorso anno ha fatto parte del cast dei drammi A Broken Life, American Son e Red - nel quale condivide la scena con Brian Cox - e ha interpretato The Flyboys, il noir The Last Lullaby, Stiletto (accanto a Tom Berenger e Michael Biehn) The Grind, Toxic e un episodio di CSI Miami.

Di recente l'attore ha preso parte al dramma Oranges, diretto dal regista siriano Joseph Merhi, e in alcuni action come Super Capers, Double Duty (accanto alla campionessa di wrestling Mimi Lessons), Corrado e Shadows in Paradise, con Mark Dacascos e Armand Assante, oltre che alla serie televisiva Crash, nella quale ha recitato accanto a Dennis Hopper e Moran Atias.Prossimamente vedremo l'attore nel film di guerra Grace and Danger accanto a The Saints of Mount Christopher con Clifton Powell.


A una carriera costellata da pellicole di vario genere, si aggiunge una sex-tape da lui girata, dal titolo The Tom Sizemore Sex Scandal, che la dice lunga sulla personalità dell'attore, particolarmente inquieta. Sizemore è stato sposato con l'attrice [PEOPLE=personaggi/68581/maeve-quinlan]Maeve Quinlan">Tom Felton e nel film drammatico The Saints of Mount Christopher con Clifton Powell.


A una carriera costellata da pellicole di vario genere, si aggiunge una sex-tape da lui girata, dal titolo The Tom Sizemore Sex Scandal, che la dice lunga sulla personalità dell'attore, particolarmente inquieta. Sizemore è stato sposato con l'attrice [PEOPLE=personaggi/68581/maeve-quinlan]Maeve Quinlan da cui ha divorziato nel 1999, e in seguito avrebbe avuto un flirt con la maitresse di Hollywood, Heidi Fleiss e con Janelle McIntire, che gli ha dato due figli.