Shelley Duvall

Attrice, Autrice
Biografia

Cenni biografici di Shelley Duvall


Shelley Alexis Duvall nasce a Houston in Texas, il 7 Luglio 1949. Figlia di un agente immobiliare e un avvocato, comincia la sua carriera grazie all'incontro col compianto Robert Altman, per cui diventerà un' attrice feticcio: Shelley infatti reciterà in quasi una decina di pellicole del regista, fra cui ricordiamo Anche gli uccelli uccidono (1970), I compari (1971), Nashville (1974), Tre donne (1977), grazie a cui vince il premio come migliore attrice al Festival di Cannes, e Popeye - Braccio di Ferro (1980), in cui interpreta la parte per cui, secondo Altman, lei era nata, cioè Olivia, la compagna di Braccio di Ferro.

Sempre in quello stesso anno recita nel suo film più difficile ma, allo stesso tempo, per cui è maggiormente ricordata. Stanley Kubrick la sceglie per la parte di Wendy Torrance nel terrificante Shining: Kubrick con la Duvall è durissimo (basti ricordare la famosa scena della mazza da baseball, che il regista le fece ripetere per la cifra record di 127 volte), ma nonostante ciò lei ha sempre dichiarato che è il regista con cui ha imparato di più in tutta la sua carriera.

Dopo una piccola partecipazione ne I banditi del tempo (1981) di Terry Gilliam, comincia ad alternare la carriera di attrice a quella di produttrice televisiva, ma la prima, come spesso accade alle attrici superata una certa età, comincia a declinare, ottenendo sempre più spesso parti marginali e televisive.

L'ultima sua apparizione su grande schermo è in Dark Water (2005).