Filmografia

Filmografia di Sebastian Blomberg


Lo Stato contro Fritz Bauer


2015 – Drammatico
Recitazione (Ulrich Kreidler)
2.7 2.7

Germania, 1957. Mentre la giovane Repubblica Federale vuole lasciarsi alle spalle il periodo nazista, un uomo combatte senza sosta per portare i colpevoli in giudizio. Dodici anni dopo la fine della guerra, l'intransigente procuratore generale Fritz Bauer riceve l'informazione decisiva sul nascondiglio dell'ex SS Adolf Eichmann. Insieme al giovane pubblico ministero Karl Angermann, Bauer si mette sulle tracce di Eichmann, ma trova resistenza nelle alte sfere.

Age of Cannibals


2014 – Drammatico
Recitazione (Niederländer)
0.0

Due consulenti aziendali viaggiano per il mondo, affrontando le questioni più spinose per conto della loro azienda, senza mai sporcarsi le mani. I due, cinici e dalla notevole abilità dialettica, hanno un grande successo e sono pronti al balzo: diventare soci dell'azienda e quindi indipendenti nel loro lavoro. Ma, nel momento tanto atteso, un'amara sorpresa rimetterà tutto in discussione.

Die Männer der Emden


2012 – Avventura, Drammatico
Recitazione (Hellmuth von Mücke)
0.0

Quando in piena Prima Guerra Mondiale la loro nave affonda nell'oceano Indiano, cinquanta uomini sono costretti ad attraversare il deserto e il mare, evitando i pericolosi nemici, per riunirsi agli alleati a fare ritorno a casa in Germania.

Nachtlärm


2012 – Drammatico
Recitazione (Marco)
3.5 3.5

La vita, per Livia e Marco, potrebbe essere meravigliosa. I due sono giovani, belli e hanno un figlio di nome Tim che ha nove mesi. Il problema di Tim è che la notte non fa dormire i genitori, mettendo a dura prova la loro pazienza, logorata come la loro relazione prima di decidere di avere un bambino. Invece di incrementare la loro intimità, ogni notte Livia e Marco si alzano, si vestono e salgono sulla loro Golf perché il suono del consunto motore è l'unico modo per far addormentare Tim. Una notte però un piccolo criminale ruba la loro ...

Hotel Lux


2011 – Commedia
Recitazione (Karl-Heinz Müller)
3.0 3.0

Nel 1938 il comico e imitatore Hans Zeisig fugge dalla Berlino nazista grazie a dei documenti falsi. L'artista sogna di recarsi a Hollywood, ma nel frattempo atterra a Mosca e si rifugia in esilio presso l'Hotel Lux, rifugio di funzionari comunisti di tutto il mondo provenienti soprattutto dalla Germania.