Rooney Mara

Attrice
Curiosità e citazioni

Curiosità


  • Ruoli mancati per Zero Dark Thirty - Rooney Mara, Tom Hardy, Idris Elba e Guy Pearce erano stati considerati per dei ruoli in Operazione Zero Dark Thirty della Bigelow, ma per diversi motivi non se n'è fatto più nulla. In particolare, la Mara e Hardy sono stati sostituiti rispettivamente da Jessica Chastain e Mark Strong.

    ● ● ●
  • Ruoli mancati per Grandi Speranze - Alex Pettyfer, Rooney Mara e Meryl Streep erano stati considerati rispettivamente per i ruoli di Pip, Estella e Miss Havisham in Grandi Speranze. Nello specifico, la Streep ha rinunciato al ruolo perchè impegnata con altri progetti.

    ● ● ●
  • Ruoli mancati per Il lato positivo - Silver Linings Playbook - Tra le star considerate per ruoli differenti nel film Il lato positivo - Silver Linings Playbook, figurano Anne Hathaway che ha rinunciato a causa di impegni in conflitto, quindi Rachel McAdams, Olivia Wilde, Elizabeth Banks, Blake Lively, Rooney Mara, Kirsten Dunst e Andrea Riseborough, Angelina Jolie e Mark Wahlberg.

    ● ● ●
  • Origini 'sportive' per Kate e Rooney - Kate Mara è la sorella maggiore di Rooney Mara. Entrambe solo le figlie di Timothy Christopher Mara - executive dei New York Giants - e di Kathleen McNulty, nipote di Art Rooney sr., fondatore della squadra dei Pittsburgh Steelers. Il bisnonno di Kate e Rooney era il fondatore dei Giants, Tim Mara.

    ● ● ●
  • Un nudo 'dettagliato' - Rooney Mara ha spiegato che la preparazione del suo personaggio in Millennium - Uomini che odiano le donne è stata sviluppata nel dettaglio dal regista David Fincher, al punto che le è stato chiesto di indossare un parrucchino pubico che potesse essere coerente con il personaggio di Lisbeth Salander. "Abbiamo discusso molto sul fatto di indossare un posticcio nella zona pubica, perchè in molte scene del film sono nuda. Non credo che la gente noterà l'attenzione che è stata messa in quel dettaglio, ma in ogni caso ne abbiamo parlato tanto. Nel libro il vero colore dei capelli di Lisbeth viene descritto come biondo-fragola, anche se poi lei li tinge di nero corvino: quindi ho indossato una speciale parrucca pubica che corrispondesse al vero colore naturale di Lisbeth, che è biondo-fragola." Oltre ad aver tinto i capelli e indossato la parrucca pubica per le scene di nudo, la Mara si è anche fatta dei piercing ai capezzoli per il ruolo della Salander.

    ● ● ●
  • La ragazza che scherzava sul set - Rooney Mara ha rivelato in un'intervista che le riprese di Millennium - uomini che odiano le donne non sono state facili, ma è riuscita comunque a divertirsi, soprattutto scherzando con il regista David Fincher e la co-star Daniel Craig: "Sono state riprese molto lunghe e difficili" - ha spiegato la Mara, parlando del fatto che il film è stato girato in Svezia in pieno inverno - "ma ci siamo anche divertiti, e David ha anche un senso dell'umorismo incredibile, così come anche Daniel, che è un attore incredibile oltre che generoso."

    ● ● ●
  • Un 'ragazzo' tutto skate e computer - Rooney Mara ha spiegato che per prepararsi al ruolo di Lisbeth Salander in Millennium - uomini che odiano le donne ha preso lezioni di informatica, praticato kick-boxing, lavorato sull'accento ma soprattutto ha fatto tanto skateboarding per perfezionare il modo da camminare da ragazzo adolescente. La Mara si è anche trasferita a Stoccolma, per un periodo, dove la storia è ambientata.

    ● ● ●
  • I consigli di Rooney Mara a chi recita per Fincher - L'attrice Rooney Mara, che ha recitato per David Fincher in Millennium - Uomini che odiano le donne, ha rivelato che non conviene
    riempirsi troppo la pancia sul set dei film di David Fincher, perchè il regista fa ripetere più volte le stesse scene ed è facile a quel punto mangiare fin quasi a scoppiare. La Mara infatti lo ha imparato a sue spese mentre girava il film con Fincher, in particolare una scena in cui mangia della pizza: "Continuavo a mangiare e mangiare, una ripresa dopo l'altra... stavo mangiando pizza in una scena e credo di averne mangiati almeno venti pezzi." Lo stesso vale per le scene in cui l'attrice doveva fumare: "Credo di non aver mai fumato tanto come durante le riprese di questo film."

Citazioni


  • Sfilare sul red carpet è un incubo! E' un attacco di panico che aspetta di esplodere. Non sopporto neanche quando la gente mi canta Happy Birthday!
    (gennaio 2013)