Owen Wilson

Attore, Produttore
Biografia

Cenni biografici di Owen Wilson


Owen Cunningham Wilson nasce a Dallas il 18 novembre 1968. Fratello dell'attore Luke Wilson e membro del cosiddetto Frat Pack, gruppo di attori comici che spesso lavorano insieme (fra cui Ben Stiller, Jack Black, Will Ferrell e Vince Vaughn), comincia la sua carriera grazie al genialoide Wes Anderson, con cui collabora inizialmente solo come attore in Un colpo da dilettanti (1996) e poi anche come sceneggiatore in Rushmore (1998) e ne I Tenenbaum (2001).

Frattanto, comincia a frequentare la maggior parte dei generi cinematografici, dall'action (Armageddon , 1998) alla commedia (Ti presento i miei, 2000; la serie con Jackie Chan composta da Pallottole cinesi e Due cavalieri a Londra) all'horror (Haunting - Presenze , 1999). Nel frattempo, si forma la squadra vincente formata da lui e Ben Stiller grazie al piccolo gioellino demenziale Zoolander (2001), squadra che si rinsalda in film come Starsky & Hutch (2004) e la saga composta da Una notte al museo e Una notte al museo 2: la fuga, in uscita a breve.

La commedia diventa il genere in cui senza dubbio si esprime meglio, tuttavia non dimentica le sue origini nella cinematografia d'autore, e torna a recitare con Wes Anderson in due occasioni, ne Le avventure acquatiche di Steve Zissou (2004) e ne Il treno per il Darjeeling (2007).

Il 26 agosto 2007 Wilson è stato ricoverato a seguito di un tentativo di suicidio, sembra per problemi di droga: si è tuttavia ripreso con grande rapidità, e ha già partecipato a diverse produzioni cinematografiche come la commedia di successo Io & Marley nelle sale nella primavera del 2009.