Filmografia

Filmografia di Michael Jungfleisch


Kreuzweg - Le stazioni della fede


2014 – Drammatico
Produzione (Line producer)
3.6 3.6

In quattordici scene che corrispondono alle quattordici stazioni della Via Crucis, si racconta la storia della quattordicenne Maria. La ragazza, stretta in un conflitto tra la sua fede religiosa e la vita quotidiana da studentessa, deciderà di sacrificare la propria esistenza a Gesù, con tutte le conseguenze che tale scelta radicale impone.

We are young. We are strong.


2014 – Drammatico
Produzione (Line producer)
2.5 2.5

Il racconto dei violenti scontri xenofobi di Rostock, nel 1992, attraverso tre punti di vista diversi. Lien è una donna vietnamita da poco trasferitasi in Germania, che a fine giornata si ritrova a lottare per la sua vita e a chiedersi se potrà mai sentire il suo nuovo paese come casa sua; Stefan è un giovane agitatore, che con i suoi amici si prepara, di giorno, per scontrarsi la notte con polizia e stranieri; il padre di Stefan, invece, è un politico locale in ascesa, bloccato dal dilemma se avanzare di carriera o seguire i propri ideali, assumendosi anche le ...

5 Jahre Leben


2013 – Drammatico
Produzione (Line Producer)
0.0

Kurnaz è un tedesco che viene arrestato in Pakistan nel 2001. L'uomo finisce nelle mani delle autorità americane che lo trasferiscono a Guantánamo dove resterà per più di cinque anni nonostante non cessi di professare la propria innocenza.

3 Zimmer/Küche/Bad


2012 – Commedia
Produzione (Produttore)
0.0

Filippo vuole studiare fotografia. Wiebke vuole una relazione. Jessica vuole cambiare tutta la sua esistenza e Maria vuole che tutto rimanga com'è. Swantje vuole la verità, Michael non sa quello che vuole e Thomas non vuole niente. Sono tutti amici tra loro. E tutto quello che vogliono è trasferirsi.

Die Unsichtbare


2011 – Drammatico
Produzione (Produttore esecutivo)
3.0 3.0

Un'aspirante attrice di dubbio talento viene scelta da un celebre drammaturgo come protagonista della sua nuova pièce. Da buon Pigmalione, lui la plasma e la trasforma nel personaggio della finzione, creandole non pochi scompensi.