Marion Cotillard

Attrice
Biografia

Cenni biografici di Marion Cotillard


Nella commedia provenzale Una splendida annata - A Good Year, la sua deliziosa Fanny Chenal ha fatto perdere la testa allo squalo della finanza londinese Russell Crowe; nel biopic La vie en rose presta i suoi occhioni sgranati e la sua freschezza all'archetipo dell'artista, Edith Piaf.

Parigina, classe 1975, Marion Cotillard nasce e cresce in una famiglia di artisti e attori. Giovanissima si iscrive alla scuola di recitazione del Conservatoire d'Orléans e, dopo qualche apparizione sul piccolo schermo, esordisce al cinema nel 1993 con L'histoire du garçon qui voulait qu'on l'embrass di Philippe Harel, cui segue due anni dopo il curioso Il pianeta verde di Coline Serreau.
Nel cast dell'adrenalinica trilogia di Taxxi, prodotta da Luc Besson, Cotillard approda oltreoceano grazie al ruolo della giovane moglie di Billy Crudup, in Big Fish, capolavoro di Tim Burton.

Nel 2003 torna in patria con il romantico Amami se hai coraggio, dove conosce il futuro compagno Guillaume Canet, e l'anno seguente col bellico Una lunga domenica di passioni dell'apprezzatissimo regista Jean-Pierre Jeunet, grazie al quale ottiene il premio César come migliore attrice.
Il controverso Mary di Abel Ferrara la riporta negli Usa, dove Cotillard ottiene il ruolo da coprotagonista nella commedia Un'ottima annata - A Good Year, in cui interpreta una vivace locandiera della Provenza.

Il 2007 è l'anno della sfida professionale più grande: interpretare la divina Edith Piaf in La vie en rose. Un ruolo difficile al quale l'attrice francese si accosta con coraggio e intensità, regalando brividi ed emozioni a ogni fotogramma. Per questa memorabile interpretazione ottiene meritatamente il Golden Globe e il premio Oscar, risultando la seconda attrice francese nella storia (dopo Simone Signoret) a conseguire la preziosa statuetta in qualità di migliore attrice protagonista (prima di lei solo Juliette Binoche aveva vinto l'Oscar, ma come miglior attrice non protagonista).

Consacrata ormai alla fama internazionale, Cotillard partecipa a numerosi blockbuster di primo piano: il visionario gangster movie di Michael Mann, Nemico pubblico - Public Enemies, in cui è l'innamorata del criminale John Dillinger - Johnny Depp; Nine di Rob Marshall, dove torna a cimentarsi in un ruolo musicale, e l'intricato action onirico di Christopher Nolan, Inception, nel quale ossessiona i sogni del protagonista Leonardo DiCaprio. Anche il maestro Woody Allen non ha saputo resistere a Marion, e l'ha reclutata nella sua trasferta francese Midnight in Paris.