Filmografia

Filmografia di Mario Maranzana


L'uomo nero


2009 – Commedia, Romantico
Recitazione (Direttore Dalò)
3.1 3.1

Gabriele Rossetti fa ritorno in Puglia, nel suo paese natale, per la morte del padre. La notte passata nella sua vecchia casa lo riporta indietro nel tempo alla sua infanzia, agli anni '60, quando il bambino conviveva con gli sbalzi d'umore di suo padre Ernesto, capostazione con il sogno della pittura, puntualmente sbeffeggiato dai suoi compaesani, la severità di sua madre Franca, insegnante di lettere e l'allegria del giovane zio Pinuccio. Il giorno della sepoltura del padre, Gabriele fa una scoperta sulla sua famiglia che cambierà profondamente il suo giudizio sulla figura paterna.

Lo zio d'america (MINISERIE TV IN 8 PARTI)


2002 – Commedia
Recitazione (Svjatoslav)
2.3 2.3

Lo zio d'America è Massimo Ricciardi, nobile di nome e di fatto, che purtroppo oltre al titolo della famiglia ha conservato ben poco e per mantenere il palazzo che gli resta decide di trasferirsi negli USA in cerca di fortuna come cantante.

La via degli angeli


1999 – Commedia, Romantico
Recitazione (Padre di Angelo)
3.0 3.0

L'Italia dei primi del Novecento non offriva molte occasioni di incontro a ragazzi e alle ragazze dell'epoca. E per chi abitava nei casolari sperduti in campagna non ce n'era praticamente nessuna. Per questo la festa che ogni anno Si svolgeva a Castel del Vescovo, ai piedi dell'Appennino emiliano, era sempre cosi frequentata. Per molti uomini, giovani, meno giovani e vedovi, la festa danzante a pagamento organizzata da Antenore Osti rappresentava l'unica possibilità per incontrare le signorine della piana, conoscerle e magari convincerle a matrimonio.

Dio ci ha creato gratis (MINISERIE TV IN 2 PARTI)


1998 – Commedia
Recitazione (Simeone)
3.5 3.5

Il Cardinale di Napoli invia a Sariano, un piccolo comune, un prete aspirante missionario, per sostituire il prete del luogo, sparito all'improvviso. Il nuovo arrivato si trova di fronte ad una situazione inaspettata, poiché la parrocchia è il rifugio di un gruppo di bambini, figli di vittime della camorra

La vera storia della Signora delle camelie


1980 – Drammatico
Recitazione (Dumas padre)
0.0

Precocemente avviata alla prostituzione dal padre, Alphonsine Plessis arriva, dalla provincia a Parigi decisa a conquistare con il suo corpo un posto fra i ricchi. Diventa subito l'amante di un giovane conte che abbandona per il vecchio e danaroso gentiluomo Stackelberg. Poi lascia il suo protettore e sposa il conte De Perregaux, oppiomane e appassionato dell'Algeria. Partito per l'Africa l'uomo lascia ad Alphonsine, che ha cambiato il suo nome in Marie Duplessis, la più ampia libertà. La donna trasforma allora il suo salotto parigino in un punto d'incontro di gaudenti e dissoluti..