Malcolm McDowell

Attore, Produttore
Biografia

Cenni biografici di Malcolm McDowell


Malcolm Taylo, vero nome di Malcolm McDowell (ha dovuto trovare un nome d'arte a causa di un omonimia), è nato a Leeds il 13 giugno 1943. E' un attore inglese. Nato in una famiglia di classe operaia, dopo le superiori lavora nel pub del padre, ma nel contempo studia recitazione da un'insegnante privata. Ella lo spinge perché continui gli studi, così frequenta e conclude la London Academy of Music and Art. Nel '64 viene preso nella prestigiosa Royal Shakespeare Company, dove rimane per circa un anno. McDowell fa il suo debutto cinematografico nel '67 con la pellicola Poor Cow, mentre nel '68 recita nel film premiato con la Palma D'oro a Cannes Se.... Questi film gli permettono di essere notato da Stanley Kubrick, che lo chiama per interpretare il protagonista di Arancia Meccanica (1971). Lo straordinario personaggio del pervertito, criminale, amante di "Ludovico Van" Beethoven Alex DeLarge lo segnerà, in positivo e in negativo, per tutto il resto della sua carriera, e ancora oggi è considerato dalla stragrande maggioranza del pubblico IL personaggio di Malcolm McDowell. Si pensi che a causa della lavorazione del film Malcolm fu costretto a stare in apnea per più di un minuto (la scena in cui i due poliziotti tentano di affogare Alex) e subì una pesante lesione alla cornea (la famosa scena in cui viene costretto a tenere gli occhi sbarrati durante il progetto Ludovico).

Dopo Arancia Meccanica McDowell ha girato numerosi film, non raggiungendo però mai più la notorietà conquistata col film di Kubrick. Fra i suoi film maggiori ricordiamo Io, Caligola (1979) di Tinto Brass, Il bacio della pantera ( 1982 ) di Paul Schrader, remake dell'omonimo film del '42, Gangster n. 1 (2000) e, ultimamente, Doomsday (2007) e Halloween: The beginning (2007) di Rob Zombie. Ha interpretato altresì numerosi ruoli in televisione, sia in live-action che nelle vesti di doppiatore di serie animate.

Il suo ruolo televisivo di maggior spicco dell'ultimo periodo è sicuramente quello di Daniel Linderman nel serial di grande successo Heroes.