Kiefer Sutherland

Attore
Biografia

Cenni biografici di Kiefer Sutherland


Fisico allenato, sprezzo per il pericolo e invidiabile capacità di prendere la decisione giusta al momento giusto, Jack Bauer ha il carisma travolgente dell'eroe insubordinato: alle regole, al capo ma non alla sua coscienza. Agente speciale del CTU di Los Angeles, Bauer vive delle giornate molto intense (attacchi terroristici da sventare, bombe da disinnescare, spie interne al suo team da individuare) alla fine delle quali perde sempre un pezzetto di sé: l'abbraccio della moglie, l'affetto della figlia, la propria stabilità psicologica. Tutto questo accade in tempo reale in 24, serie televisiva di grande successo prodotta da Brian Grazer.

Figlio d'arte (suo padre è Donald Sutherland, altro interprete di razza, e sua madre l'attrice di teatro Shirley Douglas), Sutherland Jr. ha legato il suo nome a ruoli non sempre di primissimo piano (ma perfettamente caratterizzati) e a personaggi altamente complessi e ambigui.
Nato in Gran Bretagna da genitori canadesi, Kiefer si trasferisce dapprima a Los Angeles e successivamente a New York, dove a diciassette anni debutta accanto al padre nella commedia Per fortuna c'è un ladro in famiglia di Herbert Ross.
Nel 1986 arriva il piccolo, ma fondamentale, ruolo del perfido Ace Merrill nel delicato Stand by me - Ricordo di un'estate, cult movie di Rob Reiner.

La sua è una carriera improntata su personaggi difficili: dal vampiro di Ragazzi perduti all'ambizioso studente di medicina di Linea mortale. Reduce dal divorzio con Camelia Kath, sul set dell'avvincente thriller di Joel Schumacher incontra la giovane Julia Roberts. Nel film Julia ha una relazione con Kevin Bacon, ma durante le riprese si innamora di Sutherland. Sappiamo tutti come andrà a finire: mollato il fidanzato pochi giorni prima delle nozze, la sposa in fuga si prepara a diventare l'adorabile "America's Sweetheart".

La batosta sentimentale butta a terra il morale e affossa la carriera di Sutherland che, negli anni seguenti, fatica a imporsi all'attenzione del pubblico. Nel 1992 interpreta un agente dell'FBI nello sfortunato Fuoco cammina con me, prequel de I segreti di Twin Peaks del maestro David Lynch, e un anno dopo incontra una delle sue interpretazioni più felici e toccanti, quella del giovane Jeff Harriman nel sottovalutato The Vanishing - Scomparsa, nei panni di un ragazzo deciso a non arrendersi pur di ritrovare la fidanzata (Sandra Bullock) misteriosamente scomparsa in una area di sosta.

Nel 1996 si sposa con la modella Elizabeth Kelly Winn (da cui divorzierà nel 2008) e torna a dividere il set con la Bullock nel legal thriller Il Momento di uccidere, al quale segue un altro thriller, La prossima vittima (in cui dà vita al ritratto di un agghiacciante psicopatico) e l'ottimo Dark City, accanto a Rufus Sewell.
Nel 2001 veste per la prima volta i panni dell'agente Jack Bauer in 24 ed è subito grande successo. Le avventure in tempo reale del tormentato agente del CTU incollano ai teleschermi d'America milioni di telespettatori. Otto stagioni di successo - dal 2001 al 2010 - cui si aggiunge il film tv 24: Redemption, realizzato durante lo sciopero degli sceneggiatori nel 2008, che fruttano all'attore numerosi riconoscimenti, tra cui il Golden Globe nel 2002 e, dopo molte candidature, la vittoria del premio Emmy nel 2006.

Al ruolo di Bauer Sutherland affianca prestigiose partecipazioni a film: con la sua sola voce in In linea con l'assassino, in Twelve, e nei cartoon Uno zoo in fuga e Mostri contro alieni; con la sua carismatica presenza nei thriller The Sentinel e Riflessi di paura.
Dopo essere stato arrestato per guida in stato di ubriachezza, ed essere stato impegnato nella post-produzione della serie animata della saga fantasy di Dragonlance, nella quale presta la voce all'ambiguo mago Raistlin Majere, Sutherland ha preso parte assieme a Kirsten Dunst e a Charlotte Gainsbourg al nuovo impegnativo progetto di Lars von Trier, il catastrofico Melancholia, presentato al Festival di Cannes. Cambierà decisamente tono con la commedia romantica Fairytale of New York, dove è affiancato dalla fascinosa Kate Bosworth.