Filmografia

Filmografia di Jacques Witta


Bon rétablissement!


2014
Montaggio
0.0

Pierre, sessantenne misantropo e scontroso, è costretto dopo un incidente a letto, con una gamba ingessata. L'uomo assiste, suo malgrado, al quotidiano viavai di medici, infermieri, personale ospedaliero e parenti al suo capezzale. Gli incontri che vive in questo periodo, gradualmente, lo spingeranno a riconsiderare le sue idee sulla vita e sulle altre persone.

La tête en friche


2010 – Commedia
Montaggio
3.0 3.0

E' un incontro speciale quello tra Germain e l'erudita signora Margueritte. A cinquant'anni, lui vive nel suo camper in fondo al giardino di sua madre ed è praticamente analfabeta. Non ha mai conosciuto suo padre, e la madre non manca di rinfacciargli il fatto che lui è il frutto di una gravidanza non desiderata. Gli amici e la sua ragazza gli vogliono bene, ma non mancano di prenderlo in giro. Eppure Germain è un diamante grezzo che aspetta di essere splendere. E l'incontro con Margueritte cambierà la sua esistenza.

I am from Titov Veles


2007 – Drammatico
Montaggio
0.0

La storia di tre sorelle nella Macedonia di oggi. Afrodita, la più giovane, rifiuta di parlare da quando il padre è morto e la madre se n'è andata senza lasciare traccia. Sapho, la seconda, si prepara a una nuova esistenza, mentre Slavica, la maggiore, è tossicomane e lavora in una fabbrica.

Deux jours à tuer


2008 – Drammatico
Montaggio
3.0 3.0

Il quarantenne Antoine Méliot ha tutto quello che gli occorre per essere felice: una bella moglie, due figli adorabili, degli amici sui quali poter sempre contare, una bella casa sull'Yvelines e un po' di soldi. Ma un giorno l'uomo decide di rovinare tutto in un weekend perdendo in un colpo solo famiglia, amici e lavoro. Che gli è accaduto per spingerlo a tenere un comportamento così incomprensibile?

Il mio amico giardiniere


2007 – Commedia
Montaggio
3.0 3.0

Un affermato artista parigino, sulla cinquantina, decide di abbandonare Parigi per tornare nella sua casa d'infanzia nella provincia francese. Non avendo né le capacità né l'energia di occuparsi del terreno intorno alla casa, mette un annuncio per trovare un aiuto sul posto. Nemmeno a farlo apposta, il primo candidato è un suo compagno di infanzia, ferroviere in pensione, che si propone per sistemare il suo giardino.