Hope Davis

Attrice
Biografia

Cenni biografici di Hope Davis


Hope Davis nasce ad Englewood, New Jersey, il 23 Marzo 1964. Frequenta la Tenafly High School, insieme all'amica d'infanzia Mira Sorvino, con la quale scrive e recita. Dopo il diploma, nel '82 si iscrive al Vassar College, per studiare Scienze cognitive.
Il debutto nel cinema risale al '90, quando interpreta la fidanzata di William Baldwin nel thriller di Joel Schumacher Linea Mortale, dove recitano anche Kiefer Sutherland, Julia Roberts, Kevin Bacon ed Oliver Platt, col quale tornerà a lavorare in seguito. Durante lo stesso anno appare in una piccola parte in Mamma, ho perso l'aereo, capolavoro della commedia per bambini anni novanta, da attribuirsi al trio vincente Macaulay Culkin - Chris Columbus - Joe Pesci.

Torna sugli schermi nel '96, nel film indipendente L'amante di città, di Greg Mottola, insieme a Stanley Tucci e Liev Schreiber. Il film ha una buona ricezione critica, e grazie alla sua interpretazione sarà chiamata spesso in seguito in film indipendenti per ruoli simili. Curiosità, l'anno precedente era apparsa anche né Il bacio della morte, film diventato famoso per aver distrutto il tentativo di David Caruso, allora star di NYPD Blue, di passare ai lungometraggi. Nel film anche Nicolas Cage e Samuel L. Jackson, certo non influenzati dall'insuccesso.
Dopo alcune parti in film minori, la troviamo nel '98 in Prossima fermata Wonderland, commedia indipendente di Brad Anderson, dove recita insieme a Philip Seymour Hoffman. Nel '99 recita invece nel thriller, questa volta Major, Arlington Road - L'inganno, insieme a Jeff Bridges e Tim Robbins. Dal 2000 al 2001 appare con Oliver Platt nei 13 episodi della serie TV Deadline, che viene però chiusa dopo la prima stagione.

Nel 2002 è chiamata nel cast della commedia amara A proposito di Schmidt, diretta da Alexander Payne, insieme a Jack Nicholson e Kathy Bates, che verranno entrambi nominati agli Academy Awards di quell'anno. Nello stesso periodo nasce Georgia, prima figlia dell'attrice con il marito Jon Patrick Walker, anche lui attore - la seconda figlia della coppia, Mae, nascerà due anni più tardi, nel 2004. L'anno successivo interpreta la moglie di Harvey Pekar, nel film Paul Giamatti, nel geniale adattamento del fumetto American Splendor. Prodotto dalla HBO, era originariamente pensato per una distribuzione televisiva. Il successo al Sundance Film Festival ha però fatto cambiare idea ai produttori, che lo hanno portato al cinema. Grazie a questa interpretazione Davis riceve una nomination ai Golden Globe come Miglior attrice non protagonista.

Seguono altri ruoli in film indipendenti, come The Matador, del 2005, di Richard Shepard, e Proof - la prova, dello stesso anno, dove interpreta la sorella di Gwyneth Paltrow, geniale matematica figlia di un matematico che ha perso la testa, Anthony Hopkins. Sempre nel 2005 è la moglie di Nicholas Cage nel cervellotico L'uomo delle previsioni, diretto dal regista del franchise de I pirati dei Caraibi, Gore Verbinski. Nel 2006 recita nuovamente con Gwineth Paltrow in Infamous - Una pessima reputazione; in seguito ne L'imbroglio, di Lasse Hallstrom, con Richard Gere. Nel 2007 partecipa al debutto alla regia dello sceneggiatore John August, The Nines, con Ryan Reynolds. Nessuno di questi film riesce purtroppo ad avere successo e recuperare i soldi spesi per la produzione.

Nel 2008 recita in un altro debutto alla regia di uno sceneggiatore. Questa volta è Charlie Kaufman, con il film Synecdoche, New York. Kaufman è certamente uno scrittore geniale, e il suo essere molto cerebrale il segno distintivo. Purtroppo lasciato a se stesso ha finito per esagerare, costruendo una narrazione troppo complessa, che rende il film difficile da seguire, e soprattutto rende difficile immedesimarsi nei personaggi. Synecdoche, New York è presentato a Cannes, ma è un altro sostanziale insuccesso. L'anno successivo interpreta Mia nella seconda stagione di In Treatment, affiancando il protagonista Gabriel Byrne, che vincerà un Golden Globe per la sua interpretazione.
In questo periodo sta lavorando alle riprese del nuovo film di Shawn Levy, che passa dalla commedia al drammatico d'azione con Real Steel, atteso per il 2011. Oltre a Hope Davis recitano Hugh Jackman e Kevin Durand.