Filmografia

Filmografia di Heike Hanold-Lynch


Bye Bye Germany


2017
Recitazione (Gerda Schütz)

Germania, 1946. L'Ebreo David e i suoi amici sono sopravvissuti al conflitto. Con arguzia, trucchi e audacia il gruppo si guadagna da vivere vendendo porta a porta lenzuola e asciugamani. Il loro scopo è raccogliere il denaro che gli permetta di emigrare al più presto negli Stati Uniti o in Palestina. Ma l'ufficiale americano Sara Simon è alle loro calcagna. Sara è intelligente e bella, ma ha un ossessione per il passato di David: perché solo lui ha due passaporti? E come può essere che era in contatto con Hitler?

Homesick


2015 – Drammatico, Thriller
Recitazione (Mareike Klug)
0.0

Jessica, talentuosa studentessa di violoncello, si trasferisce in un nuovo appartamento con il suo fidanzato Lorenz, quando riceve l'invito per rappresentare la Germania in un prestigioso concorso musicale internazionale. L'occasione, a lungo attesa dalla ragazza, comporta tuttavia per lei un notevole stress; cosicché Jessica si rinchiude nella sua nuova dimora per prepararsi meticolosamente. Tuttavia, le mura della casa non sembrano offrirle la protezione necessaria: Jessica è anzi convinta di trovarsi costantemente sotto la minaccia di anonime e continue molestie. Sotto lo sguardo incredulo di Lorenz, la ragazza comincia presto a confondere realtà e immaginazione.

Grand Budapest Hotel


2014 – Commedia
Recitazione (Carolina)
3.9 3.9

Le avventure di Gustave H, leggendario portiere di un famoso albergo europeo, nel periodo tra le due guerre, e del suo fidato amico Zero Moustafa. I due si trovano coinvolti nel furto e nel recupero di un dipinto rinascimentale dal valore inestimabile, e nello scontro per un'enorme eredità familiare: il tutto, mentre nel continente si preparano drammatici cambiamenti.

If Not Us, Who?


2011 – Storico, Drammatico
Recitazione
2.5 2.5

La storia di Gudrun Ensslin, figlia di un pastore della Chiesa evangelica tedesca, che divenne la co-fondatrice della fazione terroristica armata RAF (Rote Armee Fraktion) insieme ad Andreas Baader e morì suicida in un carcere di Amburgo, nel 1977.

L'ambizione di Eva (FILM TV)


2007 – Commedia
Recitazione (Lisa Küpper)
2.0 2.0

Eva è una madre single che all'improvviso si ritrova disoccupata. Decide di rispondere all'inserzione di una ditta sartoriale che offre lavoro a domicilio con la promessa di un lauto compenso, ma ben presto si rende conto che il lavoro non è certo quello che sperava e tronca i rapporti con la ditta per iniziare una collaborazione con un grande magazzino cittadino.