Filmografia

Filmografia di Giulio Tempesti


Giacomo l'idealista


1943 – Drammatico
Recitazione (Don Lorenzo)
0.0

Dopo le campagne garibaldine, Giacomo, un professore di filosofia torna al suo paese, con la testa piena di progetti per il futuro; la sua situazione familiare, però è rovinosa e Giacomo deve momentaneamente mettere da parte il sogno di sposare Celestina...

Il Bravo di Venezia


1941 – Drammatico
Recitazione (Sergio)
0.0

Dopo aver commesso un delitto passionale, un gentiluomo viene catturato e condannato a morte dal Consiglio dei Dieci i quali, avendo incarcerato anche l'innocente figlio dell'uomo, gli propongono un ricatto: per salvare sé stesso e suo figlio dovrà diventare il Bravo, il boia segreto che esegue le sentenze del consiglio. L'uomo accetta.

Pia de' Tolomei


1941 – Drammatico, Storico
Recitazione
0.0

Pia de' Tolomei ospita segretamente suo fratello esiliato da Siena. Il marito della donna, appena tornato dalla guerra, viene convinto da un amico che sua moglie lo tradisce. Il suo intento in realtà è di spingere l'uomo ad abbandonare la moglie e poterne approfittare.

Lucrezia Borgia


1940 – Drammatico, Storico
Recitazione (L'ambasciatore di Milano)
0.0

Lucrezia Borgia, sorella di Cesare Borgia e figli illegittima di Papa Alessandro VI , fin da giovane è stata costretta a subire l'autorità politica del padre e di suo fratello, sposando il suo primo uomo: Alfonso d'Aragona. In seguito alla rottura del matrimonio, il principe di Salerno viene fatto assassinare da Cesare. Poco tempo dopo la famiglia Borgia cambia alleanze politiche e Lucrezia dovrà sposarsi di nuovo, questa volta con Alfonso d'Este; trasferitasi nei pressi di Ferrara, Lucrezia diventa una perfetta castellana.

Cavalleria rusticana


1939 – Drammatico, Musicale
Recitazione (Il padre di Santuzza)
0.0

Dopo aver trascorso qualche anno nell'esercito, Turiddu torna a casa e trova la sua amata Lola sposata con un carrettiere. Turiddu quindi si interessa a Santuzza, la figlia del ricco agricoltore presso il quale ha trovato lavoro ma Lola riprende a sedurlo e il giovane, che non l'ha mai dimenticata, cede. Santuzza scopre tutto e decide di avvertire il marito di Lola il giorno di Pasqua.