Giorgio De Lullo
Roma, Italia
60 anni, 24 aprile 1921
  • 7 Film
  • 0 Serie
  • 0 Foto
  • 0 Premi
  • 0 Articoli
  • 0 Video
  • Pulisci
  • Morto - 10 luglio 1981
  • 2 marzo 1963 Recitazione (Alessandro Pavolini)

    Il processo di Verona

    3.8 3.8
    Drammatico

    Nel Luglio del '43 Mussolini viene privato dei suoi poteri, restituendoli alle forze armate del Re Vittorio Emanuele che emana un mandato di cattura per il Duce. Mussolini viene liberato con l'operazione Quercia da Galeazzo Ciano, Emilio De Bono, Giovanni Marinelli, Carlo ...

  • 21 agosto 1954 Recitazione (Carlo)

    Appassionatamente

    3.0 3.0
    Drammatico

    Elena è innamorata di Carlo ma, per ragioni di interesse deve sposare Andrea, del quale in seguito si innamora. Tuttavia la cugina di Elena, Paola, ha dei dubbi su Andrea.

  • 1953 Recitazione (Carlo)

    La pattuglia dell'Amba Alagi

    0.0
    Drammatico

    Luciano, finalmente libero dopo la lunga prigionia in Abissinia, rientra finalmente in Italia. Inizia un lungo viaggio lungo tutta la penisola per far visita alle famiglie dei compagni caduti nella battaglia di Amba Alagi, di cui è l'unico sopravvissuto.

  • 16 maggio 1953 Recitazione (uomo nel pub)

    Non è mai troppo tardi

    0.0
    Commedia

    Antonio Trabi è un uomo egoista e meschino, che detesta tutti ed è altrettanto detestato dal prossimo. La notte di Natale, dopo aver compiuto la sua cattiva azione quotidiana, viene tormentato da terribili visioni del suo futuro, in cui si vede in ...

  • 10 marzo 1948 Recitazione (Tenente Renato Gardena)

    Cuore

    0.0
    Drammatico

    La maestrina dalla penna rossa ricorda con un suo ex allievo gli anni della scuola e il suo amore per il maestro Perboni, suo fidanzato, caduto in Africa, nella guerra contro Re Menelik.

  • 4 gennaio 1947 Recitazione (Charles Grandet)

    Eugenia Grandet

    0.0
    Drammatico

    La drammatica vicenda della giovane Eugenia, il cui ricco padre, Felix, pur essendo benestante, è così avaro da costringere moglie e figlia a vivere in condizioni appena accettabili..

  • 29 novembre 1946 Recitazione (Orazio Belli Jr.)

    Mio figlio professore

    3.2 3.2
    Commedia

    La moglie di Orazio muore dando alla luce un bambino che diventa immediatamente l'unico scopo nella vita del pover'uomo. Orazio fa studiare il figlio e, grazie ai suoi piccoli intrighi, gli fa avere l'incarico di insegnare nella stessa scuola dove lui lavora ...

  • Nato - 24 aprile 1921