George Hickenlooper

Regista
(1963 - 2010)
Curiosità e citazioni

Curiosità


  • Circostanze da brivido e buoni consigli - "Le riprese di Le regole della truffa sono iniziate a Baton Rouge durante un'ondata di caldo soffocante che ha coinciso con la colossale fuoruscita del petrolio della Bp." - ha raccontato Rob Minkoff - "Ogni mattina mi svegliavo con le notizie in diretta, scene orrende di petrolio che fuoriusciva da quel tubo rotto e minaccioso. E' stato una specie di incubo, non capivo perché le immagini venivano continuamente trasmesse.
    L'albergo abbandonato che abbiamo usato per le riprese, distrutto dall'uragano Katrina, era squallido e odorava di muffa, ricordava molto l'albergo visto in Shining. Molti di noi erano sicuri che ci fossero fantasmi che si aggiravano per i corridoi. Durante la pre-produzione, ho chiamato il mio amico d'infanzia George Hickenlooper (è stata l'ultima volta che ci siamo parlati) per avere una sua opinione su un supervisore locale di effetti speciali che dovevamo assumere. All'uomo mancavano due incisivi e il suo accento del sud mi ricordava uno di quei boscaioli nel film Un tranquillo weekend di paura. George aveva già lavorato con lui e mi ha suggerito di continuare a cercare qualcun'altro. Gli sarò sempre grato per quel consiglio prezioso
    ".