Gary Oldman

Attore
Curiosità e citazioni

Curiosità


  • Mamma, ho perso lo script! - Gary Oldman ha raccontato di aver vissuto un brutto quarto d'ora, durante la lavorazione de Il cavaliere oscuro - Il ritorno, quando ha smarrito la sceneggiatura del film di Christopher Nolan, che tra l'altro era intenzionato a mantenere il segreto sulla trama. "Ero nella mia stanza, in hotel, e non riuscivo a trovare lo script, pensavo che mi avrebbero ucciso. E invece ero uscito a cena e l'avevo messo sotto il materasso del letto, perchè non sapevo dove nasconderlo. Per fortuna sono riuscito a trovarlo!"
    Fortunatamente gli script dati agli attori non contengono il finale del film, altrimenti se Oldman avesse perso davvero la sceneggiatura, sarebbe stato davvero un problema.

    ● ● ●
  • Un ruolo 'dolce' - Per preparare il ruolo di George Smiley nel film La talpa, Gary Oldman ha dovuto mangiare molti dolci a base di melassa, pan di spagna e crema, in modo da ingrassare e sviluppare la tipica "pancetta" dell'uomo di mezza età. Oldman, inoltre, ha guardato con attenzione la performance di Alec Guinness nell'originale miniserie Tinker, Tailor, Soldier, Spy e ha anche fatto visita all'autore del romanzo originale, John le Carré: "Il modo in cui si toccava la camicia, in cui parlava, e via dicendo, ho preso tutto questo e l'ho usato", ha detto Oldman. "Spero non gli dispiaccia, ma Smiley fa parte del suo DNA".

    ● ● ●
  • Alla ricerca dell'occhiale perfetto - Per interpretare il ruolo di George Smiley nel film La talpa, Gary Oldman ha fatto una lunga ricerca di un paio di occhiali adatti, in un negozio di Pasadena chiamato Old Focals. "Per Smiley, gli occhiali sono iconici", ha detto Oldman. "Sono come l'Aston Martin o il Martini Vodka per James Bond". L'attore ha passato in rassegna centinaia di montature diverse prima di trovare quella giusta.

    ● ● ●
  • Uno script 'sotto chiave' per Gary Oldman - Prima di visionare lo script di The Dark Knight Rises, Gary Oldman ha dovuto assicurare ai realizzatori che non avrebbe rivelato nulla sul copione e ha dovuto anche superare diversi "livelli" di sicurezza per accedervi. Anche se Oldman ha già lavorato con Christopher Nolan in diverse occasioni, la riservatezza sulle fasi iniziali del progetto è altissima. "Prima di tutto entri nell'ufficio della produzione e parli con qualcuno, poi si accede a varie stanze chiuse a chiave e quando finalmente puoi leggere lo script, è privo di finale. Nolan ti spiega il finale a voce, in modo che non finisca su internet."

    ● ● ●
  • In segreto... - Nel film Hannibal, Gary Oldman non è incluso nei titoli di testa e di coda, ma è lui che si nasconde dietro il volto deturpato di Mason Verger.

    ● ● ●
  • Tagliati dal montaggio - Durante il montaggio de [FILM]La sottilie linea rossa[/PEOPLE] alcuni attori che avevano preso parte al film sono stati eliminati: Mickey Rourke, Bill Pullman, Lucas Haas. A John Travolta è rimasto solo un cameo, e sono stati eliminati un testo registrato da Billy Bob Thornton e il ruolo scritto da Terrence Malick per Gary Oldman.

    ● ● ●
  • Il disoccupato Oldman - Gary Oldman ha dichiarato di aver accettato il ruolo di Sirius Black in Harry Potter e il prigioniero di Azkaban perché "aveva bisogno di lavorare; l'ultimo film in cui aveva recitato era Sin, ed era senza una parte da più di un anno.

    ● ● ●
  • Il sindacalista Oldman - Gary Oldman aveva accettato di doppiage il generale Grievous in Star Wars ep. III - La vendetta dei Sith, ma quando venne a sapere che nel film venivano impiegati attori non iscritti allo Screen Actors Guild - che Oldman sostiene - si ritirò dal progetto.

    ● ● ●
  • Legami d'amore e di famiglia - Il padre di Uma Thurman, Robert Thurman, è un docente esperto in buddismo ed insegna all'Università della Columbia, ed è stato il primo occidentale a diventare monaco buddista. Nena, la madre di Uma, invece è un'ex-modella svedese che poi in seguito è diventata psicoterapeuta. La madre di Nena, Brigit Holmquist era anche conosciuta per la sua bellezza, e fece da modella per una statua che è tutt'ora esposta nel porto di Trelleborg, in Svezia, che raffigura un nudo femminile, la Famntaget. Brigit sposò il barone tedesco Friedrich Karl Johannes von Schlebrügge e con lui fuggì in Messico, dopo che i nazisti salirono al potere in Germania.

    Nena Thurman è stata sposata anche con con Timothy Leary, psicologo, scrittore e sostenitore dell'LSD, che le fu presentato da Salvador Dalì. Il loro matrimonio - che fu celebrato in Nepal - durò solo un anno, due anni dopo Nena sposò Robert Thurman, e dal loro matrimonio nacquero tre figli, Uma, Dechen, Ganden e Mipam. Il nome dell'attrice è un omaggio alla dea della bellezza e della luce presente nella mitologia indiana.

    Dopo aver sposato Gary Oldman, dal '90 al '92, Uma Thurman è stata sposata anche con Ethan Hawke e gli ha dato due figli: Maya Ray e Roan. Dopo essersi sposati nel '98, i due hanno deciso di divorziare nel 2004.