Enzo Salomone

Attore
Biografia

Cenni biografici di Enzo Salomone


Enzo Salomone nasce artisticamente in quella esperienza formativa e artistica che fu il Centro Teatro Esse alla fine degli anni '60, diretto da Gennaro Vitiello, di cui ha interpretato come attore, la quasi totalità dei lavori. (tra i quali I Negri di Genêt; Il re nudo di Schwartz; Prometeo legato di Eschilo etc.) Alla chiusura di quella prima esperienza di Avanguardia teatrale, fonda nel 1972 con Vitiello e parte del gruppo precedente, la Cooperativa Teatrale Libera Scena Ensemble (Goethe: Ur-Faust; Hölderlin: Empedokles; Brecht: Puntila e Il Cerchio di gesso del Caucaso; Lorca: Operetta per una bambola; Kundera: Jacques e il suo padrone; Petito: Don Fausto; Diderot: Il nipote di Rameau; Viviani: Morte 'e Carnevale, Della Porta: La Tabernaria tra i lavori principali). Oltre che attore di teatro
(lavorando con registi quali: Martone, Servillo, Cecchi, Carpentieri, De Rosa) e cinema (Le Occasioni di Rosa di Piscicelli; Morte di un matematico napoletano di Martone; Viaggi di nozze di Verdone; Pianese Nunzio, 14 anni a maggio di Capuano, tra i più importanti), si produce anche nella regia teatrale (tra cui Storie di piccoli furti di Zoščenko; Le Città invisibili di Calvino; La Tana di Kafka; Il Trio in Mi bemolle di Rohmer; Omaggio a Heiner Müller). È interprete e conduttore di programmi RAI (oltre 300 programmi radiofonici tra cui Proust e Sade di Lambertini; L'Abate Galiani di De Fusco; la lettura integrale del Don Chisciotte di Cervantes a cura di G. Rocca. Vari programmi televisivi registrati tra cui : Il Vesuvio; Taxi Story; Un Posto al Sole tutti per RAI 3 e in diretta: Week End e Ghibli RAI 2; Amazing Story e Amazing World per RAI 3. In tedesco per varie emittenti: ZDF, ARD,