Emma Watson

Attrice
Curiosità e citazioni

Curiosità


  • Ruoli mancati in Noah - Il ruolo principale di Noah, per il quale è stato ingaggiato Russell Crowe, era stato inizialmente offerto a Christian Bale e Michael Fassbender, che hanno entrambi rifiutato per impegni pregressi.
    Per il personaggio di Tubal-cain erano stati invece presi in considerazione Liam Neeson, Liev Schreiber e Val Kilmer; ma Darren Aronofsky aveva bisogno di "un attore con la grinta e la taglia per competere testa a testa col personaggio di Crowe"; attore infine trovato in Ray Winstone.
    Per il ruolo di Ila, si era invece pensato, inizialmente, ad interpreti come Saoirse Ronan, Bella Heathcote e Dakota Fanning. Quest'ultima, in particolare, era in realtà la prima scelta del regista, e lei stessa ha cercato in tutti i modi di conciliare una sua eventuale partecipazione al film con gli altri suoi progetti. Constatata l'impossibilità di essere nel cast, la Fanning ha però declinato l'offerta, ed è stata così sostituita con Emma Watson.

    ● ● ●
  • La legge del contrappasso - Durante le riprese del film Bling Ring, che racconta di un gruppo di giovani che svaligiano le case delle celebrità, il portafoglio di Emma Watson è stato davvero rubato sul set.

    ● ● ●
  • Emma e il guardaroba di Paris - In occasione della presentazione di The Bling Ring, Emma Watson ha ricordato di quando, durante le riprese, ha avuto l'occasione di entrare in casa di Paris Hilton, e in modo particolare di dare uno sguardo al suo enorme guardaroba e l'impressione non è stata delle migliori: "E' come se il consumismo, in questo caso, diventasse una forma di cleptomania. Lei non potrebbe mai indossare tutti quegli abiti, anche perchè la metà di quelli che aveva erano ancora nuovissimi e con il cartellino del prezzo attaccato. Ma credo che li abbia acquistati solo per averli. Tutti abbiamo fatto acquisti compulsivi, ma in quel caso si tratta di una cosa completamente diversa."

    ● ● ●
  • Un pianto rivelatore - Il regista Stephen Chbosky ha voluto Emma Watson nel cast di Noi siamo infinito dopo aver visto la performance dell'attrice in Harry Potter e il calice di fuoco: a colpire il regista è stata soprattutto la scena in cui la Watson piange sulle scale dopo il ballo scolastico.

    ● ● ●
  • Candidate al ruolo di Lisbeth - Carey Mulligan, Ellen Page, Kristen Stewart, Natalie Portman, Mia Wasikowska, Keira Knightley, Anne Hathaway, Olivia Thirlby, Emily Browning, Eva Green, Scarlett Johansson, Sophie Lowe, Sarah Snook, Léa Seydoux, Emma Watson, Evan Rachel Wood, e Katie Jarvis erano tra le attrici considerate per il ruolo di Lisbeth Salander in Millennium: Uomini che odiano le donne.
    Alcune attrici hanno rinunciato al ruolo, altre invece sono state rifiutate dai realizzatori e produttori. Alla fine il ruolo è andato a Rooney Mara.

    ● ● ●
  • Gli impegni di Emma - Dopo le riprese di Harry Potter e i doni della morte - parte 2, Rupert Grint ha rivelato che i numerosi impegni universitari di Emma Watson non hanno permesso all'attrice di essere sempre presente sul set del capitolo finale della saga. Durante le riprese infatti, Emma era impegnata con lo studio alla Brown University (negli USA) e per la produzione si è reso necessario adottare diversi accorgimenti (anche tecnici) per rimpiazzarla quando non era possibile averla sul set. "Non è stata molto tempo sul set" - ha detto Grint - "Abbiamo effettuato le riprese tenendo in considerazione i suoi impegni di studio, e lei aveva anche molte controfigure. Hanno anche realizzato una maschera di Emma da far indossare alle controfigure per le riprese di spalle, o che mostrano appena il viso. Emma è stata sul set per le scene e le giornate più importanti, cose del genere, ma onestamente non so come abbia fatto a lavorare e studiare insieme. Io non ce l'avrei fatta."

    ● ● ●
  • Hermione e Ron, scena tagliata perchè troppo 'leggera' - Il regista David Yates ha rivelato di aver tagliato una scena di Harry Potter e i doni della morte - parte 1, che vedeva protagonisti Rupert Grint ed Emma Watson, perchè la considerava troppo "dolce" per il film, che ha toni molto dark. "C'era una scena che abbiamo girato in Scozia" - ha detto Yates - "in cui Ron insegna ad Hermione a lanciare le pietre sulla superficie di un lago: era una sequenza molto divertente, tenera ed emozionante." Il regista però ha spiegato che non era una sequenza fondamentale nello svolgimento della trama, e quindi l'ha eliminata dal montaggio finale, insieme ad altre scene da lui considerate non particolarmente importanti.

    ● ● ●
  • Compagni di scuola - Jack Whitehall, ex-compagno di classe di Emma Watson, ha rivelato di aver venduto alcuni oggetti appartenenti alla star di Harry Potter su eBay. Whitehall, che è una celebrità britannica - è attore, comico e presentatore - ha spiegato che per lui si trattava di un modo di far soldi, ed era sicuro che all'attrice non importasse molto.

    ● ● ●
  • Il trio non si smentisce - Per iniziare a cooscere i tre protagonisti che avrebbe diretto in Harry Potter e il prigioniero di Azkaban, Alfonso Cuarón chiese a Emma Watson, Daniel Radcliffe e Rupert Grint di scrivere un tema sui loro personaggi. Emma scrisse un saggio di sedici pagine, Dan una schematica paginetta, e Rupert non consegnò nemmeno una riga.

Citazioni


  • Quando avevo sette, otto anni ero ossessionata dalle Spice Girls e volevo essere Emma Bunton. Lei era così carina. Avevo un'amica che si chiamava Ellie, e con lei litigavo spesso, perchè era bionda e sosteneva che dovesse essere lei Emma Bunton, ma io ribattevo che siccome anche io mi chiamo Emma, Baby Spice ero io. E siamo andate avanti a litigare così per mesi.
    (Emma Watson e la sua passione per la ex-Baby Spice, Emma Bunton - 2013)
  • C'è una definizione tutta nuova di essere celebri, adesso. E credo che sia per questo, che un sacco di attori sbiancano quando vengono associati alla parola 'celebrity', perchè è qualcosa che adesso non viene associato al talento.
    (2013)
  • "Pur rendendomi conto che ho una vita davanti, mi sembra di essere andata in pensione ad appena vent'anni. Ho passato dieci anni della mia vita a fare questi film, e spero che la seconda parte della mia vita sia incredibile così come lo è stata la prima"
    (Emma Watson dopo le riprese dell'ultimo capitolo di Harry Potter)
  • E' stato incredibile per me vedermi come un'action-figure! In pochi mesi i mocciosi di tutto il paese mi morderanno la testa!