Filmografia

Filmografia di Daisy Allsop


Tell It To The Bees


2018 – Drammatico, Romantico
Produzione (Produttore)

La Dottoressa Jean Markham ritorna nella città da cui si era allontanata quando era una teenager per occuparsi dello studio medico di proprietà del padre. Qui la donna si sente attratta dalla madre di un paziente dando vita a una storia d'amore segreta tra le due.

Skellig


2009 – Drammatico, Fantastico, Giallo, Ragazzi
Produzione (Produttore associato)
2.5 2.5

Il piccolo Michael si è appena trasferito nella nuova casa e l'evento è tristemente coinciso con una grave malattia che ha colpito la sua sorellina. Preoccupato per la situazione della piccola, Michael diventa sempre più triste e solitario finché un giorno non scopre nel garage Skellig, un essere molto strano, metà angelo e metà gufo. Da quel momento l'esistenza del bambino cambierà per sempre.

The World Unseen


2007 – Drammatico
Produzione (Produttore associato)
2.0 2.0

Nel Sudafrica dell'apartheid, due donne molto diverse fanno amicizia: Miriam è una madre di famiglia che lavora duro, mentre Amina è una giovane donna che agisce in barba alle regole guidando un taxi e lavorando in un locale insieme a un uomo di colore. Nonostante le pressioni, il loro rapporto si approfondisce; purtroppo per Miriam questo significherà anche scoprire la verità sul suo matrimonio...

I Can't Think Straight


2008 – Drammatico, Romantico
Produzione (Produttore associato)
2.7 2.7

Reema e Omar, membri dell'alta società orientale, si preparano per il matrimonio della figlia Tala. Ma mentre si trova a Londra, Tala incontra Leyla, una giovane anglo-indiana che frequenta il migliore amico di Tala Ali. Tala vede qualcosa di speciale nell'eccentrica Leyla che segretamente lavora per diventare una scrittrice. Quando Tala capisce di essersi innamorata dell'amica decide di andarsene e fa ritorno in Giordania dove proseguono i preparativi del matrimonio. Nel frattempo Leyla si trova a Londra con il cuore spezzato, ma trova il coraggio di lasciare Ali e confessare alla famiglia la propria omosessualità. Così grazie ...