Cristiana Capotondi

Attrice
Biografia

Cenni biografici di Cristiana Capotondi


Tanto intelligente quanto graziosa, Cristiana Capotondi sa dosare le sue apparizioni come poche altre sue coetanee del mondo del cinema. Esile, sguardo dolcissimo e modi gentili, dopo essersi fatta le ossa negli anni Novanta in alcune serie televisive di successo (dall'ospedaliera Amico mio di Paolo Poeti, con Massimo Dapporto, alla tragicomica Italian Restaurant, accanto a Nancy Brilli), la giovane attrice romana ottiene una bella fetta di popolarità grazie al divertente spot televisivo di un celebre gelato (lo stesso che lanciò in precedenza Stefano Accorsi) diretto da Daniele Luchetti.

I toni da commedia sembrano proprio fare al caso di Cristiana che nel 1995 viene scelta per il ruolo della inarrestabile figlia adolescente di Massimo Boldi nel cinepanettone Vacanze di Natale 95. Nella finzione la graziosa Marta perde la testa per l'attore Luke Perry, nella realtà gli spettatori iniziano ad apprezzare il fascino etereo e la serietà di questa giovane interprete della Capitale.
Iscritta a Scienze della Comunicazione presso l'università La Sapienza di Roma, la giovane continua la sua ascesa professionale alternando prodotti per il piccolo schermo (dalle fiction a puntate Luisa Sanfelice a Orgoglio) a pellicole per il grande schermo. Nel 2004 interpreta la compagna di Giorgio Pasotti in Volevo solo dormirle addosso di Eugenio Cappucci (con il quale tornerà a collaborare per Se sei così, ti dico sì del 2010) e il meno fortunato Forse sì... forse no... di Stefano Chiantini. Nello stesso anno Neri Parenti la richiama sul set del suo film di Natale, Christmas in love, nel quale torna a lavorare con Massimo Boldi.

Nel 2005 incontra il ruolo che le darà la vera popolarità, la perfida Claudia del nostalgico Notte prima degli esami, di Fausto Brizzi. Accanto a lei, nei panni di un imbranato studente del liceo in una incantata Roma anni Ottanta, il giovane Nicolas Vaporidis. La storia d'amore - mancata - dalla finzione si trasferisce per qualche mese alla realtà ma non distoglie Cristiana dall'intento di diventare una interprete non solo di pellicole giovanilistiche. Rifiuta così il ruolo da protagonista nel sequel del film di Brizzi - facendo la fortuna della bionda Carolina Crescentini - e sceglie di interpretare una giovane graffitara in Scrivilo sui muri e la principessa Teresa ne I vicerè di Roberto Faenza.
Nel prevedibile Come tu mi vuoi torna a far coppia con Vaporidis e prova ad imbruttirsi per dare voce alle insicurezze di una universitaria secchiona e seriosa. Ma anche con le protesi al naso, gli occhiali spessi e i capelli color topo il bel faccino della Capotondi continua ad incantare.

Nel 2009 torna a lavorare con Brizzi per uno degli episodi di Ex, e recita nel bel La passione di Mazzacurati. Sul piccolo schermo invece ha recitato in un adattamento di Rebecca, la prima moglie e nella fiction Sissi, in cui interpreta il ruolo della principessa Elisabetta di Baviera, già interpretato in una celebre serie cinematografica dalla splendida Romy Schneider.