Bryan Singer

Produttore, Regista, Autore
Curiosità e citazioni

Curiosità


  • Un ritorno gradito - Patrick Stewart e Ian McKellen erano impegnati sul palco nella messa in scena di Aspettando Godot, quando sono stati contattati da Bryan Singer per riprendere i loro ruoli di Professor X e Magneto nel nuovo X-Men: Giorni di un futuro passato. Secondo quando affermato da McKellen, i due attori sono rimasti sorpresi, in quanto erano convinti di aver passato ormai definitivamente i propri ruoli a James McAvoy e Michael Fassbender; tuttavia, sempre secondo l'attore britannico, entrambi sono stati felici di tornare nei panni dei due nemici storici, e di lavorare inoltre insieme ai loro "alter ego" più giovani.

    ● ● ●
  • Rogue, la donna invisibile - In X-Men: Giorni di un futuro passato, Anna Paquin ha girato diverse scene nel ruolo della mutante Rogue; tuttavia, nonostante la sua presenza nei trailer e nei lanci del film, le scene che la vedono coinvolta sono state tagliate, per ragioni di ritmo, dal montaggio definitivo. Il regista Bryan Singer ha comunque annunciato che la sua parte verrà reinserita nell'edizione home video.

    ● ● ●
  • Un teaser 'spiegato' - Il teaser di X-Men: Giorni di un futuro passato ha suscitato un interesse tale da spingere il regista Bryan Singer a registrare (espediente pressoché inedito) un commento alle immagini; questo spiegava il significato di alcune scene e offriva uno sguardo più approfondito su cosa aspettarsi, precisamente, dal film.

    ● ● ●
  • Cineasti che viaggiano nel tempo - Bryan Singer ha rivelato che, prima di occuparsi di X-Men: Giorni di un futuro passato, ha avuto una discussione di due ore col collega James Cameron, che aveva affrontato il tema dei viaggi nel tempo nei suoi Terminator e Terminator 2 - Il giorno del giudizio. Il tema era quello di rendere il tema del viaggio nel tempo credibile e utilizzabile nel film. I concetti discussi dai due hanno spaziato dagli universi alternativi alla teoria delle stringhe (una branca della fisica quantistica che si concentra sugli universi multipli).

    ● ● ●
  • Trask, il nano nazista - Nel film X-Men: Giorni di un futuro passato, il regista Bryan Singer ha affermato di aver basato il personaggio di Boliver Trask (interpretato da Peter Dinklage) sulla figura di Adolf Hitler. "Così come Hitler usava gli ebrei come capro espiatorio, per mettere insieme il peggio dell'Europa", ha detto il regista, "così fa lui coi mutanti. Ma lui non è certo un perfetto ariano biondo, è un tipo basso e strano!"
    Lo stesso Dinklage ha affermato di essere stato scelto dal regista principalmente per la sua bassa statura. "Anch'io, col mio nanismo, mi sento un po' un mutante", ha affermato l'attore. "Il mio personaggio non può muovere oggetti o altro, ma prova una sorta di disprezzo per se stesso. Nel profondo, Trask è molto sensibile riguardo il suo aspetto".

    ● ● ●
  • Ruoli mancati in Prisoners - Per il ruolo di protagonista in Prisoners di Denis Villeneuve, la prima scelta è stata per lungo tempo quella di Leonardo DiCaprio, che in seguito ha tuttavia rinunciato. Successivamente, la scelta era ricaduta su Mark Wahlberg, che doveva essere affiancato da Christian Bale, con Bryan Singer regista. I ruoli della coppia protagonista sono infine stati affidati a Hugh Jackman e Jake Gyllenhaal.

    ● ● ●
  • Tabula rasa per L'uomo d'acciaio - Quando il progetto de L'uomo d'acciaio iniziò a delinearsi, sia Bryan Singer che Brandon Routh espressero interesse per tornare ai rispettivi ruoli (in cabina di regia e come protagonista) ricoperti in Superman Returns. Quando fu chiaro che il film sarebbe stato un reboot, piuttosto che un nuovo episodio della saga, Routh si dichiarò ancora interessato; tuttavia, in seguito, il regista Zack Snyder dichiarò la sua intenzione di dirigere un film che non avesse alcun collegamento con i precedenti dedicati al personaggio; scelta che di fatto tagliò fuori l'attore dal progetto.

    ● ● ●
  • Gli amici di Ethan - Tra gli amici di Ethan Hawke, ci sono il regista Bryan Singer - si conoscono sin da piccoli - quindi gli attori Robert Sean Leonard, Josh Charles, e dell'attore e regista Frank Whaley. Ethan inoltre legò con River Phoenix quando girarono Explorers.