Filmografia

Filmografia di Bady Minck


Angelo


2018 – Drammatico, Storico
Produzione (Produttore)

18° secolo. Un giovane schiavo africano viene scelto da una contessa europea per essere battezzato ed educato. Una volta adulto, Angelo acquista prestigio e diventa la mascotte della corte di Vienna fino a che non decide di sposare segretamente una donna bianca.

Styx


2018 – Drammatico
Produzione (Co-Produttore)

Nel corso di una gita in barca, una donna forte viene messa duramente alla prova quando scopre di essere la sola persona in grado di soccorrere un gruppo di migranti alla deriva...

Egon Schiele - Death and the Maiden


2016 – Drammatico, Storico
Produzione (Produttore)
2.0 2.0

Siamo all'inizio del 1900 e il pittore Egon Schiele è uno degli artisti più provocatori di Vienna. Il grande artista scandalizza la società austriaca del tempo ma viene apprezzato moltissimo da colleghi di primo piano quali Gustav Klimt. In nome dell'arte, Schiele andrà oltre il proprio dolore e scarificherà la propria vita.

Fever


2014 – Drammatico
Produzione (Produttore)
0.0

In Austria, nel 1950, la piccola Franzi si perde nelle fantasie dei viaggi del padre, ex legionario in Marocco, Algeria e Tunisia. L'uomo, tuttavia, è malato, e i sogni febbrili relativi ai suoi viaggi finiscono rapidamente per diventare l'incubo di Franzi. Anni dopo, Franzi è diventata una fotografa di successo: quando si mette in viaggio per Novi Sad in cerca di una sorella perduta, le immagini della sua infanzia iniziano a fondersi con il viaggio...

Hannah Arendt


2012 – Drammatico
Produzione (Co-Produttore)
3.5 3.5

Scappata dagli orrori della Germania nazista, la filosofa ebreo-tedesca Hannah Arendt nel 1940 trova rifugio insieme al marito e alla madre negli Stati Uniti, grazie all'aiuto del giornalista americano Varian Fry. Qui, dopo aver lavorato come tutor universitario ed essere divenuta attivista della comunità ebraica di New York, comincia a collaborare con alcune testate giornalistiche. Come inviata del New Yorker in Israele, Hannah si ritrova così a seguire da vicino il processo contro il funzionario nazista Adolf Eichmann, da cui prende spunto per scrivere La banalità del male, un libro che andrà incontro a molte controversie.