Augusto Mastrantoni
Roma, Italia
81 anni, 10 agosto 1894
  • 7 Film
  • 0 Serie
  • 0 Foto
  • 0 Premi
  • 0 Articoli
  • 0 Video
  • Pulisci
  • Morto - 25 settembre 1975
  • 31 marzo 1972 Recitazione (Giuseppe)

    Senza famiglia, nullatenenti cercano affetto

    3.0 3.0
    Commedia

    Due amici, Armando e Agostino decidono di fare un viaggio in Italia. Il primo un tempo lavorava in un circo, il secondo invece vuole ritrovare sua madre...

  • 16 maggio 1971 Recitazione (Il colonello Tagliaferri)

    Il segno del comando

    3.5 3.5
    Giallo

    Il professor Forster, docente di letteratura inglese a Cambridge, è alle prese con la traduzione di un diario di Lord Byron, scritto durante il soggiorno romano del 1817. Durante la traduzione, il professore viene invitato nella Capitale da un misterioso pittore che ...

  • 22 dicembre 1970 Recitazione (Monsignor Caldana)

    La moglie del prete

    3.4 3.4
    Commedia

    Una cantante, decisa a suicidarsi per una delusione sentimentale, telefona a "voce amica". Fa cosi' conoscenza con un sacerdote di cui finisce con l'innamorarsi.

  • 26 settembre 1959 Recitazione

    L'idiota

    0.0
    Drammatico

    Il principe Mishkin, dopo anni passati all'estero a causa di una malattia nervosa, torna in Russia e si trova coinvolto nelle vicende d'amore di vari personaggi.

  • 1957 Recitazione

    Malafemmena

    0.0
    Drammatico

    Rosa, capricciosa giovane napoletana, si diverte a sedurre gli uomini e, a causa di ciò, due cugini decidono di battersi in un duello all'ultimo sangue per lei. L'unico pensiero di Rosa però è riuscire in fretta a guadagnare dei soldi e accetta ...

  • 29 dicembre 1954 Recitazione

    Una donna libera

    3.0 3.0
    Drammatico

    Liana, una ragazza di buona famiglia, sta per sposare un ingegnere, ma l'incontro con il musicista Gerardo le fa cambiare idea. Il suo spirito libero la porta però a Parigi dove conosce e sposa un ricco commendatore, che lascia dopo appena un ...

  • 9 dicembre 1950 Recitazione (Papà Toselli)

    Romanzo d'amore

    0.0
    Drammatico

    A causa delle sue manifestazioni democratiche, la giovane moglie del principe ereditario di Sassonia è poco gradita a corte così, nel 1902 re Giorgio decide di farla rinchiudere in manicomio. La donna riesce a fuggire e a Firenze conosce il musicista Enrico ...

  • Nato - 10 agosto 1894