Filmografia

Filmografia di Ashraf Barhom


Tyrant


2013 – Drammatico
2014 – 2016 – Recitazione (Jamal Al Fayeed) – 25 episodi
4.1 4.1

Dramma ambientato nei paesi arabi: Bassam "Barry" Al Fayeed, figlio di un dittatore, ritorna dopo anni di auto-esilio nella nazione natale, con moglie e figli americani, per partecipare al matrimonio del nipote Ahmad. Purtroppo una volta ritornato in patria, rimane coinvolto negli affari di famiglia e nella situazione politica di Abbudin.

300 - L'alba di un impero


2014 – Azione, Drammatico
Recitazione (Generale Bandari)
2.9 2.9

Il racconto della battaglia di Capo Artemisio tra Greci e Persiani, svoltasi contemporaneamente a quella delle Termopili. Tra i protagonisti di essa, Temistocle, stratega ateniese che guida il suo popolo contro la massiccia invasione da parte delle forze Persiane, guidate dall'uomo trasformato in Dio, Serse; e Artemisia, la vendicativa comandante della Marina persiana.

In fuga con il nemico


2013 – Avventura, Drammatico, Thriller, Guerra
Recitazione
3.0 3.0

Un pilota di caccia israeliano, in servizio a Beirut nel 1982, viene abbattuto. L'uomo si ritrova in un paese nemico, ma qui incontra un piccolo rifugiato palestinese di dieci anni col quale, dopo un primo momento di diffidenza, stringe amicizia. I due attraverseranno il Libano martoriato dalla guerra nel tentativo di fare ritorno a casa.

Heritage


2012 – Drammatico
Recitazione (Marwan)
0.0

Mentre infuria la guerra tra Israele e Libano, una famiglia palestinese che vive nel nord della Galilea si riunisce per celebrare il matrimonio di una delle loro figlie. Quando il padre cade in coma profondo, anche all´interno della casa esplodono conflitti spietati, tra segreti svelati e menzogne smascherate.

Coriolanus


2011 – Drammatico, Storico
Recitazione (Cassius)
2.3 2.3

Dopo la cacciata dei re etruschi della dinastia dei Tarquini, Roma è in preda a una sommossa a causa della carenza di grano. Le ire dei rivoltosi si concentrano su Caio Marzio, valoroso generale incolpato della sparizione delle scorte alimentari. Il patrizio Menenio tenta di placare i rivoltosi, mentre lo sprezzante Coriolano afferma che i plebei non meritano il grano perché non hanno servito l'esercito.