Filmografia

Filmografia di Alisher Khamidkhodjaev


Anton's Right Here


2012 – Documentario
Fotografia
4.5 4.5

Anton è un ragazzo autistico. La sua vita si divide fra un appartamento dalle pareti scrostate alla periferia di una grande città e un ospedale psichiatrico. Anton entra in scena quando è sul punto di essere ricoverato in un istituto neuropsichiatrico, un luogo in cui le persone con la sua diagnosi non vivono a lungo. L'autore, la cinepresa, il protagonista. La distanza fra i tre elementi si riduce con ogni minuto che passa, e l'autore deve entrare nell'inquadratura e diventare un personaggio della storia.

Skazka pro temnotu


2009 – Drammatico
Fotografia
0.0

Angelina cerca la sua ragion di vivere in ogni persona che incontra e spera che almeno una di loro possa rappresentare il suo futuro. Si iscrive a lezioni di tango, ma non ha un partner con cui ballare perciò tenta di imparare i passi da sola, davanti ad un specchio, e comincia sentirsi invecchiata, non più attraente, indesiderata. Ma in realtà è lei stessa a non trovare la forza per andare avanti, per costruirsi un domani migliore.

Vse umrut, a ya ostanus


2008 – Drammatico
Fotografia
0.0

Il giorno in cui Katia, Vika e Zhanna, tre ragazzine di quattordici anni, vengono a sapere che per il sabato successivo è stata organizzata una serata 'disco' nella loro scuola, ne sono talmente entusiaste che l'attesa per l'evento diventa febbrile. Dopotutto non hanno mai partecipato ad una serata del genere e l'eccitazione è alle stelle, tanto che quando un'insegnante minaccia di cancellare l'evento per punizione, le tre ragazze si ribellano.

977


2006 – Drammatico
Fotografia
0.0

Un giovane scienziato va a lavorare in un istituto di ricerca, in cui trova delle persone che ci vivono e fanno parte di un esperimento...

4


2005 – Drammatico
Fotografia
0.0

Tre moscoviti si incontrano nel mezzo della notte in un bar del centro e allegramente si raccontano bugie sulla propria vita. Poi ognuno va per la sua strada. E vivono le vite che avevano immaginato, ciascuno nel proprio contesto (un villaggio, una città, una prigione). Ma le loro vicende si complicano inaspettatamente, prendendo una brutta piega. La vita di ognuno dei tre personaggi si intreccia a quella del proprio clone - la fantasia più estrema tra quelle intavolate al bar - che vive da qualche parte in Russia.