Alessio Boni

Attore
Biografia

Cenni biografici di Alessio Boni


Il sogno di una carriera nello spettacolo portò il giovane Alessio Boni a Roma per affrontare e superare le prove di ammissione all'Accademia di Arte drammatica Silvio D'Amico. Diplomatosi con un saggio sull'Amleto shakespeariano, Alessio debuttò presto in teatro e lavorà con Orazio Costa, Peter Stein, Luca Ronconi e Giorgio Strelher. Verso la metà degli anni '90, dopo alcune esperienze teatrali e nei fotoromanzi, arrivano le prime parti televisive in fiction di successo (Un prete fra noi, Incantesimo) e i primi ruoli cinematografici; ma è nel 2002 con La meglio gioventù di Marco Tullio Giordana che Boni s'impone come uno degli attori più interessanti della sua generazione. Dopo il film con Giordana arrivano infatti numerose offerte, da autori come [FILM]Cristina Comencini[/PEOPLE] e Michele Soavi.

Recentemente ha recitato nella miniserie tv Puccini, quindi un adattamento televisivo di Rebecca, la prima moglie e nella seconda stagione della serie di successo Tutti pazzi per amore, nel ruolo di Adriano, fratello del personaggio interpretato da Neri Marcorè.
Alla 67esima Mostra del Cinema di Venezia Boni ha presentato il corto Come un soffio, diretto da Michela Cescon.