Un tranquillo week-end di paura - curiosità

1972, Thriller

4.0
Curiosità e citazioni

Citazioni


  • Bobby: 'Ho avuto il mio primo sogno bagnato in un sacco a pelo' Ed: 'E com'è stato?' Bobby: 'Bellissimo' [pausa] Bobby: 'E' impossibile rendere l'idea'

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - La data di uscita originale di Un tranquillo week-end di paura è: 30 Luglio 1972 (USA).
    Le riprese del film si sono svolte in USA.

    Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

    Beaufort, South Carolina, USA
    Chattooga River, Georgia, USA
    Clayton, Georgia, USA
    Georgia, USA
    Lake Jocassee, Oconee County, South Carolina, USA
    Lake Tallulah Falls, Georgia, USA
    Oconee County, South Carolina, USA
    Rabun Gap, Georgia, USA
    Sylva, North Carolina, USA
    Tallulah Gorge, Georgia, USA

    ● ● ●
  • Specifiche tecniche - Girato in: 35 mm. Proiettato in: 70 mm e 35 mm. Rapporto immagine: 2,20 : 1 (70 mm) e 2,35 : 1. Colore: a colori (Technicolor). Formato audio: 70mm a 6 tracce e Mono (35mm). Lingua originale: inglese.

    ● ● ●
  • Torino 2010 - Presentato nella sezione 'Festa mobile' alla 28. edizione del Torino Film Festival.

    ● ● ●
  • Budget e Controfigure - Per minimizzare i costi la produzione non si assicurò, e gli attori non ebbero controfigure (Jon Voight infatti scalò davvero la parete rocciosa). Sempre per i costi, e per aggiungere realismo, i montanari furono scelti davvero tra la gente del luogo.

    ● ● ●
  • Suggerimenti - Inizialmente per Un tranquillo week-end di paura, John Boorman avrebbe voluto Lee Marvin e Marlon Brando nei ruoli di Ed e Lewis. Dopo aver letto la sceneggiatura, però Marvin disse che forse lui e Brando erano troppo vecchi per quel ruolo, e suggerì a Boorman di scritturare attori più giovani. Il regista fu d'accordo e contattò Jon Voight e Burt Reynolds. Reynolds a sua volta invece suggerì a Boorman Herbert 'Cowboy' Coward, per il ruolo dell'uomo senza denti. L'attore aveva lavorato con Herbert in uno show nel North Carolina, e considerato che era praticamente analfabeta, senza denti e balbuziente, pensava potesse essere adatto al ruolo.