Tutti pazzi per Mary - curiosità

1998, Comico

3.2
Curiosità e citazioni

Citazioni


  • L'ultima volta che il medico mi ha fatto il paptest ha dovuto usare il coltello per le ostriche.

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - Tutti pazzi per Mary è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 16 Ottobre 1998; la data di uscita originale è: 15 Luglio 1998 (USA).
    Il film è stato in produzione per il periodo 2 Dicembre 1997 - 19 Febbraio 1998; le riprese si sono svolte in USA.

    Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

    Baltimore, Maryland, USA
    Cardozo Hotel - 1300 Ocean Drive, South Beach, Miami Beach, Florida, USA
    Greenwich Studios - 12100 Ivan Tors Boulevard, Miami, Florida, USA
    Miami Beach, Florida, USA
    Miami, Florida, USA
    Plantation, Florida, USA
    Providence, Rhode Island, USA
    South Beach, Miami Beach, Florida, USA

    ● ● ●
  • Che vergogna! - La natura irriverente e scabrosa di Tutti pazzi per Mary ha costretto qualcuno a rinunciare alla partecipazione al film o ai credits. Ad esempio alla star del football Steve Young era stato offerto il ruolo dell'amante segreto di Mary, ma per motivi religiosi (Young è un mormone) lo sportivo ha rinunciato. Il consiglio dei cittadini di Plantation, in Florida (dove è ambientata una scena agli inizi del film) ha deciso invece di rinunciare ai credits nei titoli di coda, proprio a causa delle scene scabrose della pellicola.

    ● ● ●
  • Da Seinfeld a Mary - In Tutti pazzi per Mary, il dialogo in cui Mary e Ted parlano del fatto che non ci siano abbastanza carni da mangiare su bastoncino o cono (come succede per i dolci, tra cui leccalecca e gelati) era stato scritto per un episodio di Seinfeld che non è mai andato in onda. Ai Farrelly quello scambio di battute piaceva e l'hanno utilizzato per il film.

    ● ● ●
  • Ruoli mancati per Tutti pazzi per Mary - Per il ruolo di Pat Healy in Tutti pazzi per Mary, erano stati considerati Bill Murray, Cuba Gooding Jr. e Vince Vaughn. Per lo stesso film i produttori non erano convinti di voler affidare il ruolo principale a Ben Stiller, e quando gli fu proposto in alternativa un allora sconosciuto Owen Wilson, fu deciso di scritturare Stiller in via definitiva.

    ● ● ●
  • Tutti sul set! - Molti extra e comparse di Tutti pazzi per Mary sono amici dei registi e degli attori, o membri della troupe. Ad esempio, il padre di Cameron Diaz fece visita a sua figlia sul set del film, e i Farrelly decisero di coinvolgerlo nelle riprese. Gli affidarono il ruolo di un compagno di cella di Ben Stiller - quello con la barba e i capelli lunghi - nella scena in cui l'attore viene rilasciato dal carcere.

    ● ● ●
  • Ted 'ospite' di Gloria - In Tutti pazzi per Mary, il personaggio di Ted alloggia al Cardozo di Miami. Si tratta di un vero hotel, di proprietà di Gloria Estefan.

    ● ● ●
  • La famigerata scena della zip - La divertente scena della zip in Tutti pazzi per Mary è ispirata ad un vero 'incidente' che capitò ai genitori dei fratelli Farrelly, che si trovarono costretti ad aiutare un giovane invitato rimasto incastrato nella zip dei pantaloni durante una festa in casa.

    ● ● ●
  • Canzoni da strada - Nel film I tre marmittoni, la canzone che si sente quando i tre protagonisti, bambini, vengono lasciati all'orfanotrofio è Roadrunner, suonata da Jonathan Richman coi suoi Modern Lovers. Lo stesso Richman aveva in passato fatto un'apparizione in un altro film di Bobby Farrelly e Peter Farrelly: si tratta di Tutti pazzi per Mary, in cui interpretava un chitarrista di strada.

    ● ● ●
  • Specifiche tecniche - Girato in: 35 mm. Proiettato in: 35 mm. Rapporto immagine: 1,85 : 1. Colore: a colori. Formato audio: Dolby Digital. Lingua originale: inglese.